Calderoli chiede l'espulsione di tutti i migranti del Cpa di Cona

"L'Italia deve dare un segnale forte prima che sia tardi"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 3 gen. (askanews) – “Tutti i richiedenti asilo ospitati nella struttura di Cona devono essere espulsi subito”. Lo chiede il vicepresidente leghista del Senato Roberto Calderoli, a seguito della rivolta nel centro di prima accoglienza del veneziano.

“È inconcepibile – denuncia Calderoli- che nessuno di loro sia stato fermato o denunciato dopo i gravissimi fatti di questa notte: ma che segnale diamo ai 180mila richiedenti asilo che stiamo mantenendo, ospitando e viziando? E che, oltre tutto, dispongono anche delle connessioni e sono informati su tutto quello che accade? Che in Italia si può devastare o incendiare una struttura o prendere in ostaggio degli operatori senza rischiare nulla? Espelliamoli subito tutti, diamo un segnale chiaro a questa gente prima che sia troppo tardi”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti