Calderoli chiede l'espulsione di tutti i migranti del Cpa di Cona

"L'Italia deve dare un segnale forte prima che sia tardi"

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 3 gen. (askanews) – “Tutti i richiedenti asilo ospitati nella struttura di Cona devono essere espulsi subito”. Lo chiede il vicepresidente leghista del Senato Roberto Calderoli, a seguito della rivolta nel centro di prima accoglienza del veneziano.

“È inconcepibile – denuncia Calderoli- che nessuno di loro sia stato fermato o denunciato dopo i gravissimi fatti di questa notte: ma che segnale diamo ai 180mila richiedenti asilo che stiamo mantenendo, ospitando e viziando? E che, oltre tutto, dispongono anche delle connessioni e sono informati su tutto quello che accade? Che in Italia si può devastare o incendiare una struttura o prendere in ostaggio degli operatori senza rischiare nulla? Espelliamoli subito tutti, diamo un segnale chiaro a questa gente prima che sia troppo tardi”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti