Carnevale, le castagnole fritte d'aria per chi è a dieta: ricetta

Carnevale fa rima con castagnole, ma come mangiarle senza sensi di colpa? Ecco la ricetta nella friggitrice ad aria che taglia le calorie

È tutto pronto per Carnevale? Immaginiamo l’attesa dei più piccoli per sfoggiare il costume da supereroe o da principessa mentre gli adulti non vedono l’ora di avere una scusa per fare incetta di frappe e castagnole.

I dolci tipici del periodo carnevalesco sono irresistibili, tuttavia non sono propriamente indicati per chi è a dieta: d’altronde il metodo di cottura della ricetta originale prevede quattro dita di olio bollente in cui immergere gli impasti.

E se volessimo tagliare le calorie per goderci questi dolci senza troppi sensi di colpa? Le castagnole possono benissimo essere cotte nella friggitrice ad aria. Dopo avervi fatto scoprire come ottenere una pannocchia al gusto di popcorn (ecco il trucco) e i broccoli al sapore di patatine fritte (ecco com’è possibile), vediamo insieme i trucchi per fare delle castagnole fritte ad aria semplicemente perfette.

Gli ingredienti sono sempre i classici: 150 g di farina 00, 1 uovo, 40 g di zucchero semolato (+ per cospargerle), 35 ml di olio di semi di mais, 1 cucchiaio di liquore per aromatizzarle (rhum, strega, anice, limoncello) e ancora 1 pizzico di sale fino, 1 bustina di vanillina e 1 cucchiaino di lievito in polvere per farle gonfiare.

A questi va aggiunto qualche puff di olio da mettere sul fondo della friggitrice per permetterne la cottura omogenea. Il trucco è creare un impasto che non sia appiccicoso, ma risulti consistente: ricordate quindi di lasciarlo riposare per il tempo necessario in frigorifero.

Inoltre nella friggitrice ad aria la quantità massima di castagnole da far cuocere è 7-8 ad una temperatura di 200 gradi: nebulizzate ogni castagnola con dell’olio di semi e fate cuocere per 3 minuti, dopodiché aprite il cestello, girate i dolci e nebulizzate ancora. Dopo che si sono dorate, cospargete con dello zucchero semolato e procedete alla seconda cottura.

Il risultato, se avete seguito alla lettera le indicazioni, sarà molto molto invitante… Fateci sapere come vi sono venute!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti