Caso ‘Buffy’, Sarah Michelle Gellar interviene contro Whedon

La serie ‘Buffy’ finisce nel mirino dopo le accuse di Charisma Carpenter che ha parlato di abusi sul set. Anche Sarah Michelle Gellar ha detto la sua.

12 Febbraio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Sono giornate di grande tensione nel cast che ha reso popolare la serie ‘Buffy’. Dopo le accuse di Charisma Carpenter anche Sarah Michelle Gellar è intervenuta sui social per chiarire la propria posizione. Ma facciamo un passo indietro. Tutto parte da Ray Fisher, l’attore che ha rivolto accuse pesanti nei confronti del regista Joss Whedon convincendo WarnerMedia a condurre un’indagine. I primi provvedimenti presi hanno visto Whedon allontanato dal progetto ‘The Nevers’, da lui stesso ideato.

A quel punto molte voci dello star system si sono alzate dichiarando solidarietà a Fisher, da quella di Jason Momoa a Gal Gadot. Tra le attrici che sono intervenute a sostegno del collega ci sono anche la Carpenter e la Gellar, compagne di set in ‘Buffy’. Charisma Carpenter ha lanciato accuse pesanti via Twitter, pubblicando una lettera dettagliata nella quale parla di traumi subiti per l’abuso di potere da parte del regista.

Quanto vissuto lavorando con Joss Whedon è stata la causa di problemi di cui ancora oggi l’attrice risente. L’ansia di quei mesi e le vessazioni patite si sono trasformate “in una condizione fisica cronica” con la quale la Carpenter continua a dover fare i conti. A qualche ora di distanza da queste dichiarazioni anche Sarah Michelle Gellar ha preso le distanze da Whedon con un post sul profilo Instagram.

Le parole della più famosa ammazzavampiri della tv sono nette. “Mentre sono orgogliosa del fatto che il mio nome venga associato a quello di Buffy Summers – scrive l’attrice – Non voglio essere associata per sempre al nome di Joss Whedon. Sono più focalizzata sulla mia famiglia e a cercare di sopravvivere alla pandemia in corso, quindi non rilascerò ulteriori dichiarazioni in questo momento. Ma sono al fianco di tutti i sopravvissuti agli abusi e sono orgogliosa che loro abbiano parlato.” Cosa succederà a questo punto?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti