Cathay Pacific ha inventato la birra più buona ad alta quota

La birra ad alta quota ha un sapore differente e la compagnia Chatay Pacific ne realizza una tipologia da gustare al meglio per l’occasione

Fonte: Pixabay

Diversi studi sembrano dimostrare che il sapore di cibi e bevande può variare sensibilmente a seconda dell’altitudine a cui vengono consumati. La combinazione fra bassa pressione e umidità modifica del 30% le percezioni sensoriali di gusto e olfatto. Per questa ragione, spesso i pasti consumati in aereo sembrano essere più sgradevoli.

Le maggiori compagnie aeree hanno investito una buona somma di denaro per cercare nuove tecniche di somministrazione e confezionamento dei prodotti in grado di renderli apprezzabili anche ad alta quota. Ora la compagnia aerea cinese Chata Pacific sta cercando una soluzione simile anche per la birra, l’intenzione è quella di arrivare ad una bevanda il cui sapore migliora maggiore è l’altitudine a cui viene consumata.

La birra sopra i 35000 piedi

Il prodotto in questione si chiama Betsy Beer, l’unica bevanda al malto studiata appositamente per essere più gradevole quando si superano i 35000 piedi d’altezza. Betsy è stata sviluppata in collaborazione con la Hong Kong Beer Co. E prende il nome dal primo aereo che la compagnia ha fatto viaggiare, un DC-3 airliner.

A quanto pare, la birra sarà già disponibile dai mesi di marzo e aprile per i viaggiatori che scelgono di volare in business class o prima classe con la compagnia cinese da Hong Kong al Regno Unito. Inoltre, per gli appassionati che scelgono altri tragitti, sarà possibile assaggiare la bevanda nei ristoranti degli aeroporti della città cinese e di Heatrow. Ovviamente, non superando la quota d’altitudine, qui la birra dovrebbe essere piuttosto sgradevole.

Il sapore di Betsy

La bevanda in questione è una birra di grano non filtrata che dovrebbe essere meno amara di altre varietà ed ha un’aggiunta di anidride carbonica del 10% più elevata delle birre che vengono comunemente consumate. Inoltre, il sapore sarà un incrocio fra la Dragon Eye di Hong Kong e la English Fuggle.

Per comprendere veramente se il gusto cambia e migliora a seconda dell’altitudine, i viaggiatori devono comunque provarla prima durante e dopo il viaggio. Considerando che Hong Kong-Londra non è una tratta particolarmente breve, c’è tutto il tempo per digerire la prima, la seconda e la terza pinta senza correre il rischio di ubriachezza molesta.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti