C'è un outfit che vi fa rende più competenti sul lavoro

La sicurezza in sè stessi è una pozione magica: per raggiungerla, anche l'abito aiuta (pur non facendo il monaco)

Ci hanno insegnato che l’abito non fa il monaco, ed è sicuramente vero: è innegabile però che in ambito lavorativo i dettagli dell’abbigliamento siano invece precisi messaggi che lanciamo a chi ci circonda, che si tratti di clienti, di colleghi o di superiori. Basti pensare a qualcuno che indossa un camice bianco rispetto a qualcun’altro in abiti “civili”: a chi daremmo maggiore credibilità?

Entra in gioco qui la teoria dell’Enclothed Cognition, che afferma che “gli abiti che le persone indossano influenzano i loro processi psicologici portando chi li indossa a comportarsi in modo coerente con il significato simbolico popolare degli abiti”.

Questo significa, in parole povere, che indossando un certo tipo di outfit ognuno di noi, sul posto di lavoro, può sentirsi più efficiente e competente e di fatto, esserlo davvero: la sicurezza in sè stessi è alla base di qualunque lavoro ben fatto e di successo.

Di che tipo di outfit stiamo parlando? Deve essere sicuramente congruente con l’ambiente di lavoro che ci circonda: essere eccessivamente formali in un’ambiente che non lo è non contribuirà a darvi sicurezza. Occorre studiare l’ambiente e sintonizzarsi su quella lunghezza d’onda.

In linea generale, per le donne funziona molto l’indossare un completo: spezzato o intero, gonna o pantalone non importa, ma l’idea di indossare un abito “classico” è in grado di auto-conferire autorevolezza a chi lo indossa. Il completo non deve essere per forza in tinte scure o tinta unita: è giusto che chi lo indossa lo personalizzi secondo il proprio stile. Idem per l’uomo: se l’ambiente lo consente, aggiungere la cravatta fa sentire chi la indossa immediatamente più sicuro di sè stesso.

Sempre per quanto riguarda l’outfit femminile, molto gettonato fra i capi che danno sicurezza anche il pantalone a vita alta, mentre l’uomo che si trova in un’ambiente di lavoro più informale può scegliere il maglione, ma sotto deve indossare una camicia. Sulle scarpe, il consiglio principale è scegliere una calzatura in linea con l’outfit che non vi ostacoli nel camminare: per una donna un’andatura barcollante su un tacco troppo alto è sconsigliata perchè la farà sentire immediatamente più fragile.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti