1, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Che differenza c'è tra remind and remember

Che differenza c'è tra remind e rember? In italiano traduciamo entrambi con il verbo ricordare, ma in inglese hanno due significati diversi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

In inglese sappiamo che differenza c’è tra Remind e Remember? Ne siamo così sicuri? Facciamo un riepilogo per capire se abbiamo ben chiaro perché un’espressione che in italiano traduciamo sempre col verbo ricordare, in lingua inglese viene tradotta con due diverse espressioni. Iniziamo innanzitutto col dire che ogni cultura ha la sua storia e nella cultura anglofona dobbiamo quindi capire qual è la diversità delle due espressioni. Non avrebbe infatti senso usare due verbi se poi vogliono dire la stessa cosa.

Che differenza c’è tra Remind e Remember quindi? Per gli inglesi la sostanziale diversità riguarda il soggetto dell’azione. Dobbiamo ricordarci di usare Remember quando il soggetto che ricorda coincide con chi fa ricordare. Se invece a farci ricordare di qualcosa è un altro soggetto allora dobbiamo non possiamo usare Remember, ma dobbiamo usare Remind. Un esempio pratico? Se io ricordo una persona, sono io il soggetto, in questo caso devo quindi tradurre con ‘I Remember a person’. Se invece a ricordarmi di una persona è un fattore esterno, come può esserlo una penna rossa magari, bisogna tradurre con ‘This red pen Reminds me of a person’.

Continuando con gli esempi per capire  che differenza c’è tra Remind e Remember possiamo dire: ‘This place reminds of that beautiful day’, ovvero ‘Questo posto mi ricorda di quella bellissima giornata’. È il posto quindi che mi ricorda, il posto compie l’azione di far ricordare a me stesso la bellissima giornata. Se poniamo invece una domanda a un nostro destinatario possiamo chiedergli ‘Can you remember that beautiful day’?, ovvero ‘Riesci a ricordarti quel giorno bellissimo?’. Come ben si evince da questa domanda il soggetto e ciò che fa ricordare corrispondono, per cui è giusto usare Remember.

Una volta capito che differenza c’è tra Remind e Remember possiamo anche riflettere sulla nostra lingua e sulle espressioni italiane. Anche noi abbiamo due verbi, ovvero “ricordare” e “rammentare”. La differenza è data dalla loro etimologia. “Ricordare” vuol dire ‘riportare al cuore’, mentre invece “rammentare” vuol dire ‘riportare alla mente’. Gli inglesi non troverebbero mai due traduzioni perfette, ma questo perché ogni lingua è un mondo di significati a sé!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti