Che differenza c'è tra spumante e champagne

Sono due prodotti spesso assimilati, ma in realtà molto diversi fra di loro: vediamo le loro caratteristiche

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

In questi giorni di festa, in molte case sono state stappate bottiglie di spumante o di champagne: ne esistono di tipi e prezzi diversi e nonostante per molti siano simili, sono due prodotti completamente differenti.

Hanno in comune le bollicine, ma si tratta di bollicine molto diverse fra di loro: quello dello spumante provengono da vini effervescenti, ottenuti da diverse qualità di uva coltivate nel mondo, con diversi metodi di lavorazione. I migliori spumanti sono tutelati dalla denominazione di origine geografica, come il Franciacorta o il Prosecco spumante (sapevate che esiste il prosecco ipocalorico?).

Lo spumante, a differenza dello champagne, può essere prodotto in qualunque zona dell’Italia e può essere naturale o gassificato: quest’ultimo ha una qualità più scadente perchè l’anidride carbonica non si forma in maniera naturale, ma viene aggiunta a basse temperature.

Per produrre lo spumante italiano ci sono due metodi principali, il Martinotti e il classico: con il Martinotti vengono prodotti l’Asti e il Prosecco spumante, mentre il Trentodoc e il Franciacorta con il classico.

Lo champagne invece è ottenuto con un metodo rigido e sempre uguale, lo “Champenoise”, che utilizza solo tre varietà d’uva: il Pinot Noir, il Pinot Meunier e lo Chardonnay, coltivate esclusivamente nella regione della Champagne, che si trova a 150 km da Parigi. Si tratta di uve particolari, a bacca rossa ma che vengono vinificate in bianco: vengono fermentate separatamente e poi assemblate in campioni di proporzioni diverse, ina una miscela che ne costituisce la cuvèe.

In Francia esiste anche lo spumante, che viene chiamato Crémant, prodotto in vari regioni come L’Alsazia, la Loira e la Borgogna.

E’ possibile fare un paragone fra l’italico spumante e il francese champagne? Le differenze sono molte e dipendono anche dal fatto che mentre lo champagne è sempre uguale, prodotto dagli stessi vitigni, di spumanti come dicevamo sopra ce ne sono diversi, di qualità e sapori molto differenti. Di certo il nome dello champagne, conosciuto in tutto il mondo, evoca lusso e ricchezza e la sua fama è difficile da uguagliare o da battere!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti