Chi è James Matthews il miliardario sposo di Pippa Middleton

Educazione a Eaton e lavoro nella finanza della City: ecco James Matthews, simbolo della borghesia britanni d'alto rango

Fonte: Instagram

Dal matrimonio di William e Kate in poi, Pippa Middleton è diventata il bersaglio preferito dei tabloid e l’oggetto del desiderio dell’upper-class aristocratica e alto-borghese di tutto il Regno Unito. Diverse le voci sui (presunti o reali) flirt della bella ragazza che ha accompagnato all’altare la principessa. Ora, sembra sia arrivato il momento di fare sul serio e di convogliare finalmente a nozze.

Il fortunato e/o auto-interessato futuro marito è James Matthews. Ovviamente non è il figlio di un minatore di New Castle o di un operaio di Manchester. Il rampollo quarantenne appartiene a una delle famiglie più ricche e note del Regno. Si porta dietro tutti i cliché della casta: da Eaton al lavoro nella finanza della City. Niente favola da Cenerentola nemmeno stavolta dunque, ma ricchezza ed eredità anche per le prossime generazioni, come vuole la prassi.

I flirt di Pippa e il travaglio dell’amore

La ricordiamo tutti così, la silhouette bianca che accompagna la sorella maggiore Kate all’altare, bouquet in mano. Dal momento in cui è scesa dall’auto delle nozze regali, tutti i media e gli scapoli d’oro d’Inghilterra hanno concentrato la loro attenzione su Pippa: classe e bellezza tonica da vendere. Nel corso degli anni le voci su presunte relazioni hanno incluso più o meno tutti i più credibili pretendenti, Principe Harry compreso.

Fra le storie d’amore confermate c’è quella con James Matthews. Una frequentazione incominciata nel 2012, ma interrotta prematuramente. Fra le ragioni, forse, un altro rampollo della City. Dopo qualche anno, il riavvicinamento. Un anello da 200,000 sterline e l’abito bianco pronto per essere indossato a Westminster.

James il cliché

Il mondo non si era di certo illuso. Tutti sapevano che la bella Pippa avrebbe pescato il futuro marito dal mazzo ‘buono’, ma non era scontata la scelta di un’opzione così banale. James riassume tutti i simboli dell’alto-borghese Made in United Kingdom.

Ha studiato a Eaton, la prestigiosa scuola secondaria in cui sono stati istruiti gli stessi Harry e William, lavora nella finanza e veste come un duca a Wimbledon. L’abbigliamento è senza dubbio la manifestazione ostentata dell’appartenenza di classe: il ragazzo quarantenne è un amante degli spezzati raffinati e informali. Il matrimonio sembra si festeggerà in una residenza di campagna in stile country chic. C’è da scommettere sulla presenza di segugi e volpi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti