Chi sono i satanisti che hanno denunciato Netflix e Sabrina

La Chiesa Satanista che ha denunciato Netflix per la serie “Sabrina vita da strega” non è proprio una setta qualsiasi

Negli ultimi giorni si è scoperto che i satanisti hanno fatto causa a Netflix per la serie “Le terrificanti avventure di Sabrina”, remake del celebre show degli anni ’90.

La notizia ha fatto sorridere tutti quanti, perché in effetti appare un po’ assurda. Motivo della querelle legale è stato l’uso nello show della statua del Baphomet, creata proprio dalla Chiesa Satanica nel 2013 basandosi su un’iconografia del 19esimo secolo. L’organizzazione ha accusato Netflix e la Warner Bros di appropriazione culturale e ha intimato – oltre al pagamento di 50 milioni di dollari – di non usare la statua del Baphomet nei prossimi episodi di “Sabrina vita da strega”. Né Netflix né Warner Bros hanno commentato la notizia. In Italia questa news ha fatto scuotere la testa e ridere tutti quanti, ma in realtà la Chiesa Satanista negli Stati Uniti non è che sia proprio un’organizzazione di improvvisati che si vedono negli scantinati con le tavolette ouija per evocare gli spiriti. Si tratta di un movimento religioso con un’organizzazione molto rigida e che prevede addirittura il pagamento di una tassa d’iscrizione. Dato che la Chiesa Satanista rifiuta però di rendere pubblico l’elenco dei suoi membri, il governo non può riconoscerla pubblicamente ed è quindi legalmente equiparata ad una setta.

La Chiesa Satanista è stata fondata a San Francisco nel 1966 da Anton LaVey. Il suo credo presuppone che ogni uomo è il “proprio Dio” e che lui solo è il responsabile del proprio destino. Satana non è una divinità da venerare, ma solo un uomo che, per i satanisti, è stato l’artefice del proprio destino. Il simbolo di questa Chiesa – che, come in Sabrina, pratica la messa nera – è una stella a cinque punte.

La Chiesa Satanista è divisa molto rigidamente al suo interno. Ci sono i membri registrati e gli attivisti, che rappresentano il clero vero e proprio. Non si sa chi faccia parte di questa organizzazione perché la Chiesa si rifiuta di rendere pubblico l’elenco dei suoi membri, anche se è noto che vi appartengono celebrità come Marylin Manson e Balls Mahoney. Per entrarne a far parte, basta essere maggiorenni e risiedere nella nazione di nascita. Si paga poi una tassa d’iscrizione e il gioco è fatto. L’iscrizione può essere ritirata in qualsiasi momento con una comunicazione scritta, datata e firmata. Nulla di eclatante, insomma.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti