Ecco la chiesa tacco a spillo, dedicata al turismo femminile

A Taiwan esiste la chiesa tacco a spillo, realizzata per aumentare il turismo al femminile

Fonte: Twitter

Trasparente, blu e con un tacco 12: è la nuova chiesa di Taiwan a forma di scarpa da donna, realizzata per aumentare il turismo femminile. Il luogo di culto ha una forma molto particolare che lo fa assomigliare alla scarpetta di Cenerentola.

È situata per la precisione nella contea di Chiayi, sull’isola di Taiwan ed è realizzata con oltre 320 pannelli in vetro, ognuno dei quali conta dieci metri di lato. Realizzata in occasione dell’ultimo capodanno cinese, questa originale chiesa ha uno scopo ben preciso: attirare fedeli, meglio ancora se di sesso femminile. Come ha svelato Zheng Rongfeng la struttura, alta 16 metri e larga 11 metri, è un vero e proprio omaggio alle donne.

Non a caso la creazione della chiesa a forma di tacco a spillo è stata fortemente voluta dai funzionari locali, che sperano in questo modo di incrementare il turismo sulla costa Sud-occidentale di Taiwan. La chiesa infatti non verrà utilizzata per le funzioni quotidiane, ma servirà esclusivamente per celebrare cerimonie particolari, servizi fotografici e matrimoni. L’obiettivo è quello di attirare più turisti possibile, creando un monumento che sia curioso e famoso in tutto il mondo.

In effetti la trovata ha già fatto discutere e i giornali di tutto il mondo hanno parlato dell’edificio molto particolare. Ma come è nata l’idea della scarpa? Come hanno raccontato ai giornali i funzionari del governo locale, tutto è iniziato grazie a Wang, una ragazza di soli 24 anni che viveva in quei luoghi ed era affetta da una malattia rara denominata Blackfoot. A causa di questa patologia la ragazza rischiava di doversi far amputare entrambe le gambe e rimase, per tale motivo, celibe. Soffrendo per il matrimonio mai celebrato, la giovane decise di trascorrere il resto della sua esistenza all’interno di una chiesa. L’edificio a forma di scarpetta con il tacco alto è stato realizzato anche per celebrare la memoria di questa ragazza.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti