"Love is Dead": la playlist dei Chvrches per Supereva

I Chvrches si sono messi in gioco, regalandoci questa playlist che incita all'amore (vero) e ha come filo conduttore la battaglia di Lauren Mayberry.

I Chvrches ci hanno regalato una playlist unica, che incita all’amore – quello vero – e ha come filo conduttore la battaglia di Lauren Mayberry, tra le prime cantanti che hanno avuto il coraggio di denunciare gli abusi che le artiste di sesso femminile sono costrette spesso a subire online.

La cantante, che fa parte del movimento MeToo, da anni si batte contro il sessismo. “Come fare a non finire con l’essere sopraffatti e seppellire il cuore nella sabbia? – ci ha spiegato la cantante dei Chvrches -. Da sempre lotto contro la misoginia e il sessismo, specie quello online”.

“Questa è una compilation che incita all’amore, quello vero – ha raccontato -. È una campagna che porto avanti fin dalla tesi di laurea, sull’immagine della donna nei magazine. La mia speranza – ha aggiunto Lauren Mayberry, – è che continuare a parlarne accenda una conversazione che porti a rifiutare uno status quo, a non accettare passivamente gli attacchi social, specie verso le donne, a non vedere questo come un non problema”.

“Con questo terzo album, Love Is Dead, spero di riaccendere il dialogo sul problema – ha concluso la cantante -, e spero si capisca che non è fatto perché sono una performer, per attirare attenzioni. Ma perché sono prima di tutto una persona. L’amore è morto quando senti di adolescenti che tentano il suicidio per via di insulti sul web. Non facciamo che l’amore muoia davvero”.

La playlist dei Chvrches inizia sulle note di “Your Eyes Are Bleeding” dell’elcettiva Princess Nokia e prosegue con l’indimenticabile “Nothing Compares 2 U” di Sinead O’Connor, troviamo poi “SGL” di Now Now e “Here Comes The Rain Again” degli Eurythmics.

Il viaggio continua sulle note di “Maps” dei Yeah Yeah Yeahs e “Remember My Name” di Mitski. Troviamo poi “When I Go Deaf” di Low, “Pictures Of You” dei The Cure, “Scott Street” di Phoebe Bridgers  e “Don’t Give Up” di Peter Gabriel and Kate Bush.

Nati nel 2011, i Chvrches sono un gruppo scozzese formato da Lauren Mayberry, Iain Cook e Martin Doherty. Sin dagli esordi il trio si è imposto nella scena indie, con un genere tutto nuovo e testi molto forti. L’ultimo singolo, uscito nell’estate del 2018, si intitola “Out of My Head” ed è stato realizzato con il trio giapponese Wednesday Campanella. Il prossimo 14 novembre i Chvrches saranno al Fabrique di Milano per una data imperdibile.

chvrches

In attesa di vederli live, godiamoci questa loro playlist: 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti