Clamoroso: l'arbitro dà un rigore, ma dimentica la regola

Il fatto è accaduto in Inghilterra, durante una partita del Newcastle

Fonte: Getty Images

Di rigori inventati o ingiustamente negati è piena la storia del calcio, ma raramente in campo si è vista una scena come quella che recentemente ha visto protagonista l’arbitro Keith Stroud.

Siamo nella Championship inglese e la partita vede opposti il Newcastle allenato da Rafa Benitez e il Burton Albion. A un certo punto il direttore di gara assegna un calcio di rigore al Newcastle, e fin qui niente di strano. Si incarica della trasformazione Matt Ritchie che segna, ma l’arbitro non convalida perché un compagno di Ritchie, Dwight Gayle, è entrato in area in anticipo.

E qui avviene il fattaccio: invece di far ripetere il rigore, come prevede il regolamento, il signor Stroud diventa protagonista decidendo di riprendere il gioco con un calcio di punizione in favore del Burton. I giocatori del Newcastle, furibondi, circondano l’arbitro per alcuni minuti cercando di convincerlo a cambiare idea, ma ottengono solo che vada a colloquiare con il guardalinee. Alla fine il fischietto britannico non cambia la sua decisione e fa proseguire la partita tra lo stupore dei giocatori e del pubblico.

Sono altri i casi in cui si deve riprendere con una punizione per la squadra avversaria: se il rigore è calciato all’indietro, se battuto da un giocatore diverso da quello designato, se c’è una finta al termine della rincorsa, oppure se chi batte tocca due volte il pallone. Poco male per il Newcastle, che è riuscito comunque a vincere la partita grazie a una rete messa a segno proprio da Matt Ritchie. Ma l’associazione arbitrale inglese non poteva esimersi da una spiegazione e ha ammesso il grossolano abbaglio con un comunicato: “Sfortunatamente, l’arbitro non ha applicato il regolamento e si scusa insieme agli assistenti per la mancanza di concentrazione che ha portato all’errore”. E al signor Stroud è stato vivamente consigliato un bel ripasso del regolamento.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti