Cleaner influencer: le star del pulito che guadagnano milioni

Per loro le faccende domestiche non hanno segreti: ecco chi sono i guru della pulizia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Trascorrere più tempo a casa vuol dire anche armarsi di coraggio e fare non solo le pulizie ordinarie, ma pure quelle più impegnative che solitamente abbiamo sempre eseguito poche volte all’anno. Così nel 2020 appena lasciato alle spalle, segnato dalla pandemia e dai lockdown, l’interesse generale verso la cura delle proprie mura domestiche è aumentato considerevolmente portando alla ribalta nuove figure: i cleaner influencer. Non più soltanto ragazze appassionate di moda e beauty, ma anche donne che diventano dei fari nella notte per chi vuole conoscere i trucchi per far splendere la propria abitazione (sei curioso di sapere chi sono gli influencer italiani più pagati?)

Il fenomeno in questione è nato prima all’estero: l’inglese Sophie Hinchliffe è seguita da 4 milioni di follower, la canadese Melissa Maker ha una boutique del pulito e un canale YouTube molto seguito. Oltre a loro c’è tutto un esercito di donne over 30 per le quali stracci, scope e detergenti non hanno segreti.

Tra le italiane vanno menzionate Giulia Groppo, nota anche come “la Ferragni del pulito” e il duo Titty e Flavia, al secolo Letizia D’Attoma e Flavia Alfano, ieri manager oggi ideatrici di una linea di detergenti naturali. Sbaglia però chi pensa che il mondo delle pulizie riguardi solo le donne: d’altronde anche gli uomini si dimostrano sempre più dei perfetti casalinghi. A portare alta la loro bandiera è Luca Guidara, “il coach dell’ordine”: impossibile non entrare nel loop delle sue stories per carpire tutti i segreti di una pulizia impeccabile.

Pulire la casa non fa bene solo all’igiene dell’ambiente in cui si vive, ma apporta benefici anche alla mente. Una ricerca del British Journal of Sports Medicine, ad esempio, spiega che dedicare 20 minuti al giorno alle pulizie diminuisce stress, ansia e depressione. La pulizia dà un senso di controllo sullo spazio che abitiamo e quindi sulla nostra mente, con un effetto che può essere definito a buon diritto catartico.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti