Colma,la città dove i morti sono 1000 volte più numerosi dei vivi

Colma è una città statunitense in cui i morti sepolti sono più dei vivi. Scopriamo perché ciò sia accaduto

Fonte: Pixabay

Nella San Francisco Bay Area si trova una piccola città nota come Colma. Nello specifico è sita nella contea di San Mateo. Questa città viene spesso associata ad un motto: <<E’ bello essere vivi a Colma!>> Il motivo di tanta ilarità è che in questo paese ci sono, secondo il censimento del 2010, 1.792 abitanti e più di un milione e mezzo di persone sepolte. Ciò è possibile perché buona parte della superficie di questo paesino è stata sfruttata per costruire dei cimiteri.

Col tempo, dunque, gli abitanti sono diminuiti mentre sono aumentati i morti sepolti. Non a caso questo nucleo è stato rinominato Silent. La città, tra l’altro, in origine era una necropoli. Nasce, con tale funzione, nel 1924. All’origine di così tanti morti c’è la corsa all’oro. La vicina San Francisco, infatti, nei secoli scorsi, era nota per essere ricca di tali giacimenti. In molti dunque si avventuravano, con la speranza di diventare ricchi e morivano per stenti, incidenti, malattie e quanto altro.

I cimiteri

Da lì a poco vennero fondati i vari cimiteri e col tempo furono seppellite numerose celebrità. Basti pensare che nel solo Cypress Lawn Memorial Park riposano Charles De Young, fondatore del San Francisco Chronicle, William Randolph Hearst, il magnate William Henry Crocker, Phineas Cage ed altri ancora.

Le amministrazioni precedenti hanno dovuto perfino sfrattare i morti. Con alcuni provvedimenti, infatti, hanno imposto che alcuni morti fossero seppelliti altrove. La causa principale sta nel fatto che tanta vicinanza coi cimiteri potesse essere la fonte del diffondersi di tante malattie.

Il rapporto dell’uomo con la morte

Alcuni sostengono che dietro ai provvedimenti realizzati dalle amministrazioni di Colma ci sia anche un buon grado di scaramanzia. Il rapporto dell’essere umano con la morte è da sempre complesso. Effettivamente pare che l’estrema vicinanza con così tante tombe avesse causato un radicale abbassamento del valore di mercato degli immobili della città.

D’altronde in tanti credono che dall’al di là si possa agire in questo mondo. Come dimenticare le voci sempre più insistenti di color che credono che nella casa dei coniugi Vianello, ci siano degli eventi paranormali e che lo stesso stia accadendo anche alla Sonrisa, il castello del Boss delle Cerimonie. A volte poi succede che qualcuno torni a casa, nonostante fosse ritenuto da tutti, deceduto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti