Come facevano le persone a svegliarsi in tempo, prima dell'invenzione della sveglia?

Se vi siete mai chiesti come le persone potessero alzarsi in tempo prima dell'arrivo della sveglia, ecco svelato il loro segreto

Se per voi svegliarsi in tempo con la sveglia è una sfida, come facevano le persone prima della sua invenzione? La risposta è racchiusa in alcune fotografie d’epoca, dove si vedono i cosiddetti knocker-up, una figura professionale esistita soprattutto in Inghilterra nell’epoca appena successiva alla Rivoluzione Industriale. Si trattava di persone che circolavano per i quartieri con un lunghissimo bastone. Infatti, in questo periodo la vita era regolata da orari rigidissimi, soprattutto nelle fabbriche. Solo negli anni Venti venne inventata la moderna sveglia, anche se ci sono testimonianze che un’idea simile esistesse già ai tempi degli Antichi Greci.

Nonostante l’avvento di questo gadget, molti rispettabili knocker-up riuscirono a continuare a lavorare anche dopo, come ad esempio Doris Weignard, che resistette fino a metà Novecento. Venne infatti assunta da una compagnia ferroviaria per svegliare i propri lavoratori all’alba per sostenere il crescente flusso di pendolari. Inoltre, avvertiva chiunque fosse richiesto per un turno con poco anticipo. I knocker-up, termine che non può essere tradotto, giravano per le strade battendo sulle finestre per far sapere che era ora di rimettersi in piedi.

Restavano in attesa di un qualsiasi segnale che gli facesse capire che effettivamente i loro clienti si fossero svegliati ed alzati. Per questo lavoro guadagnavano qualche pence alla settimana, perciò non lo si poteva considerare un posto redditizio, nonostante la loro figura sia stata fondamentale per la buona riuscita dell’economia del Paese. Altre persone invece del palo utilizzavano una cerbottana oppure semplicemente bussavano insistentemente alla porta.

Ma i knocker-up come facevano a svegliarsi e a sapere a che ore svegliare gli altri? Innanzitutto, erano pagati per restare svegli tutta notte in attesa dell’orario prestabilito, il quale veniva indicato delle lavagnette appese alla porta. Nei villaggi più piccoli si scuotevano queste per avvisare i clienti. Interessante è notare come nella lingua inglese per indicare che una donna è rimasta incinta fuori dal matrimonio si utilizzi l’espressione “to be knocked up”. Infatti si allude alla possibilità che questi lavoratori avessero l’opportunità di sgattaiolare nelle case non appena gli uomini fossero usciti per il lavoro ed approfittare delle loro mogli. Sempre nei villaggi, le case venivano costruite con le camere rivolte ad est così da ricevere per prime i raggi dell’ alba, svegliandone naturalmente gli abitanti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti