2, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Come far crescere il seno senza chirurgia

Alcuni consigli utili per esaltare il proprio seno e farlo apparire più sodo, tonificato e compatto: dall'alimentazione al fitness

Il seno femminile è una di quelle parti del corpo umano che più catalizzano l’attenzione di entrambi i sessi, che sia per motivi di approccio o per un piacere personale nel constatare delle forme sinuose e piacevoli. Ovviamente risulta essere anche un argomento particolarmente spinoso: la natura non dispensa in maniera egualitaria la fortuna e spesso ci si trova a dover reperire nuovi metodi per esaltare quel che si ha.

Come è possibile migliorare esteticamente ed aumentare il volume del proprio seno? Come si può sottolineare misure magari contenute? Esistono alcuni affidabili consigli che ti permetteranno di avanzare di uno step e di piacerti ancora di più.

Alimentazione e cura personale

Prima fondamentale branca è l’alimentazione: infatti, a risentire subito delle variazioni di peso è proprio il seno, il pericolo è dimagrire e ingrassare troppo in fretta; bisogna evitare di farlo “asciugare” o ingrossare in maniera incontrollata. Un passo fondamentale può essere mangiare del cibo che contenga fitoestrogeni: quindi legumi, cereali integrali, semi di zucca, di girasole o di lino, la soia e i suoi derivati, finocchio, cumino, fagioli, ortaggi a foglia verde e molti altri alimenti. Questi conferiranno un aspetto migliore.

Importante è anche l’idratazione del nostro corpo: bere almeno 2 litri d’acqua al giorno è caldamente consigliato per diminuire le smagliature e possedere una pelle elastica. Allo scopo può risultare utile anche utilizzare creme apposite di cui ormai il mercato è saturo, oppure ricorrere a massaggi di specialisti. Rilevante è l’utilizzo di oli essenziali, ma anche di impiastri realizzati in casa per ovviare a dei costi proibitivi. Un esempio può essere una crema costituita dalla miscelazione di 300 g di argilla verde e 2 albumi di uovo con mezzo bicchiere d’acqua. Un’applicazione giornaliera potrebbe darvi un aspetto rigenerato e compatto.

Un allenamento proficuo

Un’altra parola chiave è fitness. L’allenamento costante in palestra su base settimanale permette di tonificare non solo la pelle ma anche i tessuti; in particolare vanno allenati i pettorali così che sostengano sinuosamente il seno, ma senza esagerare. Puntate sulle classiche flessioni, aiutandovi appoggiando le ginocchia al suolo se risultano inaccessibili all’inizio.

Puoi, inoltre, affidarti agli esercizi con i pesi, proporzionati alla tua forza esplosiva, utilizzando una panca o anche dei cuscini. Sollevando il busto da terra, infatti, potrai avere lo spazio necessario per compiere il movimento che permetta alle braccia prima di seguire parallelamente la linea delle spalle, poi di salire fino a fare toccare i pesi.

Il reggiseno: su cosa puntare

Infine, utile alla cura del proprio seno è il supporto che quotidianamente permette di sostenerlo: il reggiseno. Non va, infatti, sottovalutato l’intimo che si acquista per se stesse. Dovrebbe, infatti, essere preferibilmente in fibre naturali in maniera tale da non irritare la pelle e farla respirare. Inoltre, una scelta accurata della taglia e della tipologia può fare apparire il seno più florido: il balconcino va bene per tutti i tipi di seno, il bustino per esempio è consigliato solamente per le taglie dalla prima alla quarta, il triangolo è adatto per chi ha il seno piccolo, così come la fascia.

A volte capita anche di barare; un push up imbottito permette di mettere in evidenza anche i seni meno prorompenti. Al contrario un minimizer consente alle taglie superiori alla quarta di avvolgere il seno senza comprimerlo. Quali accorgimenti adotterete per prendervi cura del vostro seno ed esaltare le vostre forme?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti