Come il ketchup ha cambiato radicalmente la cucina americana

La storia di una delle salse più amate di sempre

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

Quando pensi ai condimenti, molto probabilmente ti viene in mente il ketchup. L’onnipresente salsa a base di pomodoro ha svolto un ruolo importante nella cucina americana. Bottiglie di ketchup rosso vivo si possono trovare praticamente in ogni tavolo di ristorante o bancone delle tavola calde, comodamente posizionate in modo che i clienti affamati possano servirsi e aggiungere un tocco saporito alle loro patatine, hamburger, e altri numerosi piatti. Ma il ketchup è molto più di un fidato compagno. È davvero, in tutti i sensi, un’icona.

Quanto è amato il ketchup? Come riporta Mashed.com, secondo Smithsonian il 97% degli americani ha attualmente una bottiglia di ketchup nel frigorifero di casa e i consumatori acquistano circa tre bottiglie a persona all’anno.

Non tutti però conoscono la storia del ketchup. Per prima cosa, la ricetta del ketchup si è evoluta enormemente, iniziando come salsa di pesce fermentato, senza pomodori, nella Cina del 17° secolo. La salsa umami divenne di gran moda tra i marinai britannici che la usavano per aumentare le loro scorte. Il prodotto alla fine è tornato sulla terraferma, dove la ricetta è stata modificata in vari modi per completare diversi piatti di base. Nel 19° secolo gli americani iniziarono a usare i pomodori come ingrediente principale nella ricetta, principalmente perché i pomodori erano una coltura pervasiva negli Stati Uniti. Per prolungarne la durata, imbottigliarono e conservarono le salse con aceto e spezie, inventando il ketchup come lo conosciamo.

Ancora più importante, la produzione di ketchup ha fissato uno standard per molti cibi che conosciamo e amiamo. A causa della sua fama e della sua crescente popolarità, il ketchup è stato prodotto in serie a partire dalla fine del 19° secolo. Tuttavia, la ricetta ha dovuto essere leggermente modificata per mantenere la freschezza nelle bottiglie di vetro. Ad esempio, sono stati aggiunti più aceto e zucchero.

Da quando Heinz Ketchup è entrato nel mercato nel 1876, è stato il prodotto di ketchup più venduto al mondo, raggiungendo negli anni uno status leggendario. Ma Heinz ha fornito al mondo molto più di un prodotto gustoso. L’azienda è stata anche uno dei principali attori nello sviluppo di metodi di produzione sanitaria nelle fabbriche, standardizzando i processi di sterilizzazione di bottiglie e lattine e obbligando i lavoratori a seguire rigide regole di igiene sul lavoro.

La crescente popolarità del ketchup ha anche contribuito a stabilire un’agricoltura moderna, che alla fine ha portato i coltivatori di pomodori americani a raccogliere più quantità dell’amato frutto. All’inizio degli anni ’60, il coltivatore di piante Jack Hanna e l’ingegnere Coby Lorenzen, scienziati dell’Università della California-Davis, hanno inventato una raccoglitrice meccanica di pomodori, che consente di raccogliere migliaia di pomodori contemporaneamente e di aumentare i profitti degli agricoltori. I loro principali fornitori? Aziende di ketchup.

Il ketchup viene mangiato da persone di ogni classe e ceto sociale. Mentre la sua ricetta, la produzione e gli usi sono stati modificati sin dal suo inizio, la salsa rossa ha sicuramente resistito alla prova del tempo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti