Come riconoscere una carie

Sapete come riconoscere una carie prima che sia troppo tardi? In questa guida capiremo quando andare dal dentista e curare i nostri denti

Fonte: flickr

Per sapere come riconoscere una carie è utile dapprima sapere cosa essa sia e come è possibile prevenirla. Spesso è una patologia che viene ingenuamente trascurata, pensando che non possa nuocere alla nostra salute. In realtà non è così. La carie colpisce inizialmente i tessuti duri del dente, andando poi a scavare sempre di più fino a toccare i nervi e i vasi sanguigni, coinvolgendo così tutta la polpa dentale. Non è dunque soltanto una questione estetica, come si può pensare, ma è un problema di salute che può diventare molto grave.

La carie è provocata da un batterio chiamato Steptococco Mutans, che si trova nella nostra bocca e che può moltiplicarsi velocemente in presenza anche di zuccheri semplici come il glucosio. Una volta che il processo carioso ha preso il via, è necessario porre subito rimedio prima che sia troppo tardi. Ma come riconoscere una carie immediatamente? Bisogna dire che purtroppo non è possibile individuarla fin da subito, ma soltanto quando il processo carioso ha già avuto inizio. Quando la dentina comincia ad essere intaccata, si iniziano ad avvertire delle forte sensazioni di caldo o di freddo quando si ingeriscono cibi o bevande. Inoltre, il dente interessato diventa più sensibile sia a sostanze acide che agli zuccheri.

I denti più soggetti alle carie sono i molari, perché sono quelli più difficili da pulire e dove tartaro e batteri si annidano più facilmente. Quando si sentono dolori che coinvolgono i nervi, allora significa che la situazione è grave ed è necessario intervenire immediatamente mediante una visita dentistica.Quando si sospetta di avere una carie, è necessario prenotare subito una visita dal dentista. La diagnosi di una carie non può venire ad occhio nudo, per cui bisogna assolutamente diffidare di coloro che dicono di sapere come riconoscere una carie senza una radiografia.

Il dentista valuterà, in base alla situazione, se è sufficiente ricorrere ad un’otturazione oppure se è necessario ristrutturare l’intera corona del dente. Ma sicuramente molti si staranno domandando se è possibile prevenire la fuoriuscita di carie. La soluzione consiste soltanto in un’attenta ed accurata igiene dentale. Utilizzare spazzolino e filo interdentale può essere un ottimo modo per prevenire fastidiose e non salutari carie.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti