Come si misura la velocità della pallina da tennis

L'argomento torna di attualità nel giorno di inizio del torneo di tennis Wimbledon, celebrato anche dal Doodle di Google

Fonte: Pixabay

La misurazione della velocità di una pallina da tennis, si effettua usando due radar rivolti verso la linea centrale di ognuna delle due metà campo. Prima che il tennista serva la battuta, il radar a lui più vicino viene attivato: emette quindi delle onde a una frequenza nota. Quando le onde intercettano la pallina in movimento, vengono riflesse e la loro frequenza a questo punto è diversa, perché dipende dalla velocità della pallina stessa.

L’onda riflessa viene quindi intercettata dal medesimo radar: dalla differenza tra la frequenza di emissione e quella riflessa si risale matematicamente, tramite computer, alla velocità della pallina. L’argomento torna di attualità nel giorno di inizio del torneo di tennis di Wimbledon che proprio quest’anno compie 140 anni dalla sua nascita.

Curiosità sui radar

I puntatori radar (radar guns) rivolti verso la linea centrale di ognuna delle due metà campo, funzionano tramite il noto “effetto doppler”, in pratica lo stesso su cui si basa il funzionamento degli autovelox per misurare la velocità delle automobili. Inoltre, sono dotati di filtri addizionali: questo li aiuta a leggere un solo tipo di palla per volta (palla da tennis, da baseball, da calcio), in modo da eliminare ogni interferenza possibile con altri oggetti che si trovano sulla traiettoria.

140 anni di Wimbledon

La gara di tennis più celebre al mondo e diede il via al torneo di Wimbledon, si svolse per la prima volta nel 1877 sull’erba dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club che, fino ad allora, si chiamava solo All England Lawn Croquet Club, esattamente 140 anni fa. Il merito va ad alcuni appassionati di questo sport che in quegli anni decisero di diffondere il tennis nel Regno Unito. A causa dei due conflitti mondiali, le edizioni sono state 131.

Curiosità su Wimbledon

Il torneo di Wimbledon è considerato tra i più prestigiosi torneo sportivi al mondo. I campi principali dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club di Wimbledon sono utilizzati soltanto durante le due settimane del torneo e durante l’anno vengono curati da un team di 15 giardinieri. L’erba dei campi deve essere perfetta e raggiungere un’altezza massima di 8 millimetri. I giocatori che partecipano al torneo di tennis, da regolamento deve vestirsi interamente con indumenti di color bianco.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti