Come trovare un lavoro e trasferirsi a Dublino

I migliori modi per arrivare a Dublino, cercare un lavoro e trasferirsi nella capitale irlandese

Il clima di Dublino è tendenzialmente mite, e sfiora una media annuale di 10 °C. In inverno la temperatura si aggira intorno agli 8 °C, che può in determinati periodi abbassarsi all’improvviso con arrivo di gelo e neve; in primavera invece si registrano temperature comprese tra gli 8 °C e i 12 °C, che salgono tra i 14 °C e i 18 °C durante l’estate, in cui si può assistere grazie alla posizione dell’Irlanda rispetto all’asse terrestre al singolare fenomeno della luce solare che si protrae fino alle 23.

In autunno invece il clima ha temperature che variano dai 14 °C ai 18 °C; tutto questo rende la città di Dublino visitabile in tutti i periodi dell’anno, sempre tenendo presente che essendo l’Irlanda un Paese soggetto a mutamenti repentini di tempo bisognerà prepararsi a temporali improvvisi alternati a momenti di cielo limpido e sereno.

L’aeroporto di Dublino

L’Aeroporto Internazionale di Dublino è l’unico presente nella città ed è il più trafficato di tutta l’Irlanda, ed ha un traffico passeggeri quasi esclusivamente internazionale. Si trova a Collinstown, a 10 km dalla città di Dublino, ed è sede della compagnia Low Cost Ryanair e della Aer Lingus, compagnia di bandiera irlandese.

Poi vi sono la City Jet e la Aer Arann: quest’ultima si occupa dei voli regolari tra l’Irlanda e il Regno Unito. L’aeroporto ha un’ampia rete di voli a corto e medio raggio, ma anche voli diretti per il Bahrain, Dubai ed Abu Dhabi.

Il lavoro a Dublino

Sempre più italiani, spaventati o vittima della crisi economica e della quasi totale assenza di sbocchi lavorativi nel nostro Paese vanno a Dublino in cerca di un’occupazione: l’Irlanda, insieme all’Inghilterra, è una delle mete preferite in particolare dagli studenti che uniscono l’utile al dilettevole e iniziano a lavorare nella capitale irlandese attirati da uno stipendio buono e dalla possibilità di migliorare il proprio inglese.

Capita poi che si trovino talmente bene che decidano di trasferirsi a Dublino in pianta stabile, magari rilevando il negozio o il locale dove hanno lavorato per anni e trasformandosi in imprenditori dal futuro decisamente più solido a livello economico rispetto a quello che avrebbero potuto avere rimanendo in Italia.

Chi vuole andare in cerca di un’occupazione a Dublino e si trova in questa città può presentare personalmente il proprio curriculum vitae nei negozi, pub o bar dove desidera essere assunto, altrimenti può inserire il suo curriculum online in siti di lavoro dedicati, quali Jobs.ie, monster.ie oppure Irishjobs.ie, facilmente navigabili, che danno la disponibilità di caricare i propri dati, e le foto che saranno resi immediatamente disponibili a tutte le agenzie di lavoro e di recruiting, anche quelle interinali.

La vita a Dublino

Fare il cosiddetto ‘salto nel buio’ e trasferirsi a Dublino non è una passeggiata, sebbene l’Irlanda sia un Paese che può offrire, a differenza dell’Italia, numerosi sbocchi lavorativi. E’ ovvio che non si può prendere e partire senza aver prima trovato una sistemazione, sia lavorativa che abitativa, ma per fare questo è necessario avere con sé una certa somma di denaro (4 – 5 mila euro) in modo tale da non trovarsi spaesati agli inizi.

Gli stipendi sono elevati, ma è anche vero che la vita è decisamente più cara rispetto al nostro Paese, quindi se si cerca una stanza in affitto sarà meglio prediligere le zone periferiche della città per evitare di spendere cifre molto alte per l’affitto.

Per potersi realizzare a livello economico però è necessario condurre una vita ai limiti della frugalità: solo in questo modo si potranno mettere un po’ di soldi da parte, da poter eventualmente destinare, in futuro, al rilevamento di un’attività oppure all’acquisto di una casa. Il vantaggio, è che Dublino offre la possibilità di risparmiare in poco tempo il denaro che nel nostro Paese si riesce ad accumulare in almeno quindici anni di lavoro.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti