0, 0, 0, 0, 1, 1, 0 trend

Vuoi comprare un pezzo di Luna? Allora devi rivolgerti a lui

È giunto il momento di presentarvi il più grande proprietario terriero del mondo. Ma le sue proprietà non sono sul nostro pianeta

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Sapete che non è poi tanto difficile diventare proprietario di un pianeta? Per informazione chiedete a Dennis M. Hope.

In fin dei conti basta poco. Date un’occhiata ad una mappa astronomica, scegliete un pianeta o luna che possa solleticare la vostra fantasia, dite a tutti che siete il proprietario ed il gioco è fatto. Dennis M. Hope ha iniziato a farlo così. E ora è il proprietario, sempre secondo il suo parere, della Luna, di Marte, Venere, Mercurio e Io (una delle lune di Giove). Tutto è iniziato nel 1980, quasi per gioco, ma ora la questione è diventata più seria del previsto.

Dennis Hope era senza soldi e pensò che forse avrebbe potuto guadagnare qualcosa possedendo qualche proprietà: “Ho guardato alla finestra, ho visto la Luna e ho pensato ‘Ehi, c’è un carico di proprietà!’.  Così sono andato in biblioteca, ho cercato il Trattato sullo spazio extra-urbano del 1968 e ho scoperto che nessuna nazione per appropriazione avrà la sovranità o il controllo su nessuno dei corpi satellite”. Questo articolo è diventato fondamentale per il progetto di Dennis.

Ha così rivendicato la proprietà legale attraverso le Nazioni Unite, ha suddiviso la sua terra extraterrestre e ha iniziato a venderla a pezzi. Dal 1995 è diventata una fonte di guadagno, infatti l’uomo aveva presentato una richiesta di proprietà per la luna, gli altri otto pianeti e le loro lune, e l’aveva inviato alle Nazioni Unite con una nota che affermava che il suo intento era di suddividere e vendere la proprietà a chiunque lo volesse. Dennis non ha mai ricevuto una risposta e così ha venduto circa 611 milioni di acri di terra sulla luna, 325 milioni di acri su Marte e un totale di 125 milioni di acri su Venere, Io e Mercurio.

Il più giovane proprietario è stato un neonato in Germania, il più anziano ha 97 anni. Tra i proprietari di un pezzo di pianeta ci sono anche tre ex presidenti degli Stati Uniti: Jimmy Carter, Ronald Reagan e George W. Bush. Per la cronaca un ettaro costa 50 dollari, niente di così eccessivo. Pensateci bene, al prossimo compleanno del/della vostro/a compagno/a perché non regalare un bel pezzo di pianeta?

dennis-hope

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti