Con questo trucco potrai aumentare la memoria fino al 15%

Migliorare la memoria è il sogno di molti, soprattutto se incombono esami scolastici o universitari: dal Canada arriva questa soluzione

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

In vista degli esami universitari e scolastici, ma anche per preparare una semplice interrogazione o una presentazione in ufficio, vale la pena tirare fuori dal cilindro qualche trucchetto per migliorare la propria memoria: su questa particolare funzione del nostro cervello ci sarebbe tantissimo da dire, ma qui ci limitiamo a fare presente che è importantissimo allenarla (problemi di memoria? Bevi più acqua)

Per farlo al meglio esistono però dei trucchetti e uno di questi è stato messo nero su bianco dalla University of Waterloo, in Canada: secondo gli scienziati che hanno condotto la ricerca, ci sarebbe un sistema di studio che permetterebbe di migliorare la propria memoria del 15%.

Durante lo studio, i ricercatori hanno chiesto a 95 persone di studiare alcune informazioni scritte in quattro modi diversi: leggendo in silenzio, ascoltando qualcun altro leggere, leggendo ad alta voce ed ascoltando una registrazione di loro stessi. Quelli che hanno ottenuto il risultato migliore, dimostrando di aver appreso meglio le nozione, sono stati quelli che avevano letto ad alta voce: il miglioramento rispetto agli altri è stato compreso fra il 5 e il 15%.

Tutto merito del  “the production effect”, che coniuga il parlare e contemporaneamente ascoltare sè stessi: secondo gli scienziati questa è quindi la chiave del miglioramento delle nostre prestazioni mnemoniche.

Memoria e concentrazione, non c’è bisogno di dirlo, dipendono da moltissimi fattori anche ambientali e momentanei, come lo stress, le condizioni fisiche, la conoscenza di quanto si sta studiando e molto altro: esistono molti altri rimedi naturali per migliorare la memoria, da integratori a base di gingko biloba o pappa reale fino a esercizi fisici mirati, come yoga o meditazione.

Questo espediente della lettura ad alta voce è però ancora più semplice da provare e da testare: la prossima volta che vi servirà memorizzare dei dati, provate a studiarli ripetendoli ad alta voce e controllate se la vostra memoria sembra funzionare meglio!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti