Corri con il telefonino in mano? Ecco cosa rischi

Amanti del jogging all’aria aperta arriva un monito per voi: attenzione a non correre tenendo il cellulare in mano, i rischi per la salute sono tanti

Se non volete chiudervi in palestra e preferite allenarvi all’aperto (fa bene correre anche quando fa freddo o siamo raffreddati), forse è il caso che vi mettiamo in guarda da una comunissima e tuttavia sbagliata abitudine: correre tenendo il cellulare in mano, infatti, comporta diversi rischi per la salute, come ha spiegato a Cosmpolitan UK l’allenatore professionista di atletica leggera del Regno Unito Alexa Duckworth-Briggs.

“Quando teniamo qualcosa tra le nostre mani, ci sono sottili effetti a catena sull’andatura. Ciò crea squilibri muscolari, influisce sulla distribuzione del peso in tutto il corpo e ci rende corridori meno efficienti in generale”.

L’esperto puntualizza che questa diffusissima pratica – che in effetti ci aiuta a mantenere alto il ritmo mettendo una playlist ad hoc di sottofondo o contando i passi – incide negativamente giorno dopo giorno, settimana dopo settimana incrementando tensioni a livello di gambe, fianchi e spalle (mai provato a camminare all’indietro? Per le articolazioni la retro running è un toccasana).

In genere teniamo lo smartphone sempre nella stessa mano, così facendo andiamo a danneggiare la parte opposta del corpo a causa del peso sostenuto ad ogni oscillazione di braccia: “Rendendo un braccio più pesante, stai modificando lo slancio degli arti – aggiunge l’allenatore –. E il tuo corpo tenterà di compensare lo squilibrio facendo lavorare alcuni muscoli più duramente di altri. Ecco dove entreranno in gioco le lesioni da sforzo ripetitivo”.

Il consiglio principale, dunque, è quello di portare una fascia al braccio dove inserire il telefono e avere le mani completamente libere.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti