Cosa collega Halloween al Titanic?

C’è un filo rosso che lega Halloween al Titanic. Ma non vi preoccupate, non è nulla di triste o pauroso

Halloween è una delle feste più attese dell’anno soprattutto perché dà agli adulti una scusa per mascherarsi ancora come fossero dei ragazzini.

Dopo il Natale, Halloween è la festa dove gli americani investono più soldi. Se questa ricorrenza è celebrata principalmente negli Stati Uniti – almeno in quanto a organizzazione e grandezza dei preparativi – anche gli altri paesi, da qualche anno a questa parte, stanno cedendo alla bellezza di festeggiare il 31 ottobre. Durante la notte di Halloween i bambini – e anche gli adulti – si travestono da esseri spaventosi e vanno in giro per le abitazioni a fare dolcetto e scherzetto per prendere caramelle e cioccolata. In Italia quest’usanza non è così sviluppata e ad Halloween ci sono praticamente solo gli adulti che vanno a ballare. Ma negli Stati Uniti è un fatto così importante che per le caramelle vengono addirittura spesi miliardi di dollari.

Cosa c’entra il Titanic, penserete voi?. Bene, pensate che ogni anno negli Stati Uniti si comprano circa 272 mila tonnellate di dolciumi solamente per Halloween. Sapete cosa vuol dire in termini pratici? Che si acquista sei volte il peso del Titanic. Eh sì, una quantità di zuccheri niente male per una sola notte.

Per chi non lo sapesse – ma ci sembra strano – il Titanic è stato (all’inizio del ‘900) il transatlantico più grande del mondo. È affondato la notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 a causa della collisione con un iceberg e questo evento ha provocato la scomparsa di circa 1500 persone. All’epoca destò moltissimo scalpore nell’opinione pubblica mondiale, perché – quando era stato messo in mare – era stato definito il transatlantico più sicuro e inaffondabile del mondo. Purtroppo a volte le aspettative non rispecchiano l’effettiva realtà, e alla sua prima traversata il Titanic è colato a picco. Oggi tutti conoscono la sua storia grazie al film di James Cameron realizzato con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet e che ha fatto commuovere milioni di persone in tutto il mondo. Tra l’altro la Blue Star Line ha deciso di ricreare una nave tale e quale al Titanic. Una volta in mare, le vuole far fare la stessa rotta. Sperando che il finale sia un po’ diverso stavolta.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti