È uscito “Pizza Kebab” il nuovo singolo di Ghali: ascoltalo qui

“Pizza Kebab”, il nuovo singolo di Ghali, è finalmente uscito, ascoltalo qui!

Ghali torna a sorprendere i suoi fan con il nuovo singolo “Pizza Kebab”. Dopo una lunga attesa finalmente allo scoccare della mezzanotte, il 3 febbraio 2017, il rapper ha presentato ufficialmente il brano. Dopo “Ninna Nanna”, “Pizza Kebab” è un successo annunciato.

Il primo singolo del rapper infatti aveva scalato le classifiche, diventando in breve tempo il più ascoltato di sempre. Il tutto senza pubblicità, né supporti per il rapper milanese di origini tunisine. “È ufficiale – aveva scritto su Facebook, Ghali – “Ninna Nanna” è il singolo più ascoltato in assoluto in un giorno su Spotify, senza un album fuori, senza ufficio stampa solo con la forza della musica. Ringrazio tutti voi, i miei amici e la mia etichetta. STO RECORD È RECORD”.

Un successo senza precedenti quello del rapper, che aveva festeggiato il record dedicandolo alla madre: “Ciao mamma, ora puoi stare tranquilla – aveva scritto Ghali sui social – non sono mai stato il primo della classe, le mattine mi svegliavi a forza, mi dicevi “Scuola Ghali” ed io nascondevo la testa sotto il cuscino, sotto le coperte nella speranza che tu ti dimenticassi di me mentre uscivi e andavi a lavoro”.

“Però mamma sono stato primo in classifica e ho anche battuto un record – si legge sulla sua pagina Facebook – non è uno scherzo, a volte non ci credo nemmeno io. È incredibile come non mi piacesse studiare e invece ora si. Studiare la musica, la mia musica. Non avrei bisogno di dirtelo, di scrivertelo qui, ma volevo dedicarti una cosa: “Ninna Nanna” il mio primo singolo ufficiale è DISCO D’ORO. Ci siamo riusciti in quattordici giorni. E tutto questo è per te”.

Classe 1993, milanese di origini tunisine, Ghali è seguitissimo online e corteggiato dalle major, grazie ai milioni di visualizzazioni che riesce a ottenere su Youtube, ma anche al successo dei suoi concerti dal vivo.

Alla base del suo successo c’è uno stile unico, non solo nel flow, ma anche nel modo in cui è in grado di intrecciare lo slang arabo e quello italiano e nella spettacolarità dei suoi video.

A influenzarlo creativamente, non a caso, è stato Michael Jackson: “Ho passato anni della mia infanzia ad osservare la copertina di “Dangerous” – ha raccontato in un’intervista -. Più che dischi, erano cassette. Erano le uniche originali che avevo. Raramente potevo fermarmi davanti a venditori ambulanti o entrare in un negozio di dischi. Usavo il jukebox quando capitava di entrare in un bar con papà e ascoltavo “Billie Jean”.

Fino all’ultimo “Pizza Kebab” è stato un mistero, anticipato solo da alcuni messaggi e post criptici appasti sul profilo Facebook di Ghali. Ancora una volta il pezzo è nato dalla collaborazione con il produttore Charlie Charles. “Siamo partiti assieme – ha raccontato Ghali -. Andavo sempre in studio da lui. A un certo punto ho notato che i suoi beat erano migliori di quelli americani che scaricavo da YouTube. E allora ho pensato che insieme avremmo fatto delle figate”.

“Pizza Kebab” sarà record come “Ninna Nanna”? Staremo a vedere cosa accadrà. Nel frattempo ancora nessuna notizia invece per il nuovo video “È Come La Cosa Più Bella Della Galassia” di cui si parla ormai da diverse settimane e che dovrebbe uscire a breve.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti