Così Legnini (Csm) risponde a Davigo (Anm)

Ieri l'attacco al governo: non può scegliere i giudici

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 27 gen. (askanews) – “Il governo non ha scelto i giudici, perché chi presiede la Cassazione, chi guida la procura generale, chi compone la Suprema Corte di Cassazione, come gli altri uffici giudiziari, lo decide il Csm e lo abbiamo deciso noi”. Risponde così il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, a Uno Mattina su Rai 1, alle parole del presidente dell’Anm, Piercamillo Davigo, che ieri aveva detto che “il governo sceglie i giudici”.

Legnini ha poi auspicato che la “querelle sull’età pensionabile si concluda al più presto di fronte all’enorme difficoltà del nostro sistema giustizia ma anche di fronte alle opportunità, al percorso di riforma, alle innovazione e ai grandi cambiamenti che si stanno producendo. Mi sembra che quello della pensione dei magistrati non sia il principale dei problemi”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti