‘Così si mangiano le larve', video virale di una ragazza indigena

Influencer di Tik Tok mostra al mondo come mangiare larve: la 22enne che vive nella foresta amazzonica spopola sul web

18 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf.com

Maira Gomez Godinho ha 22 anni, un bellissimo sorriso e tanta voglia di condividere con gli altri la ricchezza culturale della sua Amazzonia abbracciando in pieno lo spirito e la mission dei social. In poco più di un anno Maira è diventata una vera e propria influencer su Tik Tok arrivando a conquistare 6 milioni di followers.

Il suo segreto? Documentare la sua comunità indigena che vive lungo le rive del Rio Negro, mostrare alla società civilizzata un modo di vivere a contatto – in simbiosi quasi – con la natura che certamente abbiamo dimenticato. In qualche modo i suoi video, girati con un iPhone 7 che la ragazza ha comprato grazie ai risparmi derivati dalla vendita di manufatti ai turisti, vogliono lasciare la testimonianza di un popolo che vive costantemente una grave minaccia: quella di essere lasciato ancor più solo dopo la pandemia.

LEGGI ANCHE:– Qual è il formaggio più pericoloso del mondo?

Maria si trova su Tik Tok come Cunhaporanga Tatuyo, “La bella ragazza del villaggio di Tatuyo” e mostra i membri della sua comunità mentre preparano la tapioca, mentre si trucca il volto di rosso con i semi di urucum oppure fa vedere i copricapi piumati che indossano alcuni, gli strumenti utilizzati nella vita quotidiana. E ancora dà consigli su come mantenere i capelli lisci più a lungo o come prevedere il meteo solo osservando il cielo…

Tra tanti suoi video che spopolano su Tik Tok quelli che sicuramente generano più curiosità la vedono intenta a mostrare agli utenti come si mangiano larve di coleottero o formiche rosse. Dopo il succulento pasto a base di insetti ne approfitta per rispondere a quanti le chiedono che sapore hanno, se sono buoni e così via. In questo modo lei stessa sta diffondendo cultura, mandando un messaggio e avvicinando la tribù indigena che vive nella foresta amazzonica al resto del mondo, in un mutuo scambio che arricchisce entrambe le parti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti