Costruito in Danimarca il più grande castello di sabbia di sempre

Alto più di 21 metri, questo castello di sabbia è entrato nel Guinness World Records come il più grande al mondo.

11 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Costruire castelli di sabbia non è un gioco da ragazzi o almeno non lo è stato per quello in questione. Alto 21,16 metri, è stato realizzato in Danimarca e si è guadagnato di diritto un posto nei Guinness World Records superando il precedente primato di ben tre metri. La sua costruzione ha richiesto ore di lavoro paziente e una quantità di sabbia pari a quasi 5mila tonnellate.

Siamo nella piccola località balneare danese di Blokhus e qui ha preso forma il castello di sabbia da record. Dalla struttura piramidale, l’opera appare fittamente decorata e ricca di dettagli, valore aggiunto al primato per altezza. A firmarla è un olandese, il signor Wilfrid Stijger, che ha lavorato insieme una trentina di persone fra i migliori scultori della sabbia di tutto il mondo.

L’intento dichiarato – riferisce ‘The Guardian’ – era quello di rappresentare il triste dominio del Coronavirus il cui potere, per lunghi mesi, ha bloccato il mondo soprattutto a inizio pandemia. Per questo motivo, in cima al castello compare proprio un modello del virus con tanto di corona. Una egemonia che non lascia scampo e che ancora oggi si trascina.

“Sta governando le nostre vite ovunque – ha dichiarato Stijger alla testata britannica – Ti dice cosa fare… Ti dice di stare lontano dalla tua famiglia e non andare in posti carini. Non fate alcuna attività, restate a casa”. Per assicurarsi la stabilità del castello, l’artista ha mescolato la sabbia con circa il 10% di argilla e una volta completata la struttura ha applicato uno strato di colla per resistere al vento e alle temperature più basse.

Gli abitanti di Blokhus hanno accolto con entusiasmo l’opera da Guinness World Records nella quale hanno anche riconosciuto elementi tipici della zona. Dal faro allo stile delle abitazioni locali fino alle attività tipiche della costa come windsurf e kitesurf. Secondo le previsioni, se il tempo sarà clemente, il castello dovrebbe resistere fino al febbraio prossimo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti