Dalla finale di Coppa alla Lega Pro: l'incredibile storia di Ayina

Il calciatore francese, passato agli onori della cronaca ormai 5 anni fa, ha firmato con la Virtus Francavilla.

Fonte: Screenshot tratto da Twitter

Vi dice qualcosa il nome John-Christophe Ayina? Beh, se siete degli appassionati di calcio francese (appassionati “malati” al punto di guardarvi anche le partite di Coppa di Francia), allora forse lo conoscerete già.

Questo ragazzone francese originario del Benin, infatti, nella stagione 2011/2012 divenne particamente un eroe per tutti i suoi tifosi e almeno per un giorno si conquistò le pagine dei principali quotidiani sportivi d’oltralpe. Ayina siglò una doppietta – non un gol, una doppietta! – ai quarti di finale di Coppa di Francia contro l’Olympique Marsiglia.

Che c’è di strano? Beh, l’attaccante nato il 9 aprile 1991 all’epoca giocava per il Quevilly, squadra giallonera di terza divisione della citta La Petit-Quevilly nel dipartimento della Senna Marittima, che in quell’edizione della coppa arrivò addirittura in finale contro il Lione (perdendo appena 1-0).

“Quando sono tornato a casa nemmeno ci credevo – ha raccontato Ayina – avrei messo la firma anche per fare un solo goal. Una doppietta contro l’OM non era neanche nei miei sogni. Per giunta i miei primi goal, proprio contro l’OM. Cosa c’è di meglio?”.

Ora però il 25enne cresciuto nelle giovanili di Guingamp e Psg ha firmato per un club italiano di Lega Pro: la Virtus Francavilla della città di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi.

Dopo la parentesi al Quevilly, Ayina ha vestito le maglie di Córdoba, Ecija, Racing Santander e Getafe B in Spagna, nel Rochdale e nel Newport County in Inghilterra, e addirittura nell’ Oman Club, in Oman per l’appunto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti