Dalla strage di Bruxelles alle Olimpiadi: la storia che scuote Rio

Le Olimpiadi si avvicinano e ha dell'incredibile la vicenda personale di uno dei protagonisti.

Fonte: Getty Images

Un campione d’Europa molto speciale prenderà parte a Rio 2016.

Si chiama Mourad Laachraoui, ha 21 anni e fa parte della squadra olimpica belga.

Il suo cognome però ha fatto il giro di tutti i più importanti telegiornali del mondo non per meriti sportivi: suo fratello Najim Laachraoui è stato uno dei terroristi che si è fatto esplodere lo scorso 22 marzo all’aeroporto Zaventem di Bruxelles.

Una storia quella di Mourad che ha scosso tutta Rio: dopo aver vissuto da vicino la terribile storia del fratello maggiore vuole ora riscattarsi ai Giochi Olimpici per regalare una piccola gioia a tutta la famiglia che in questi ultimi mesi ha vissuto brutti momenti.

Il 21enne belga è campione d'Europa nella categoria dei meno di 59 chili di taekwondo e parteciperà a Rio col dolore nel cuore per la strage compiuta dal fratello dal quale Mourad ha preso ampiamente le distanze: Era un ragazzo simpatico ed intelligente, prima di andare in Siria nel 2013, senza mai più farsi sentire dalla famiglia. Mai più rivisto. Mi manca come fratello, ma non mi manca per quello che ha fatto".

A caricare il giovane campione c’è anche il suo allenatore Leonardo Gambluch che negli ultimi mesi ha cercato di dare tutto l’affetto possibile al giovane ragazzo: “Gli ho detto: nulla di ciò è colpa tua, non eri tu con la bomba in mano. Sei proprio il contrario, sei uno dei migliori atleti del Paese e rappresenti un modello per la società”.

Uno degli aspetti che tiene più ansia gli organizzatori dei Giochi Olimpici che partiranno il prossimo 5 agosto è quello della sicurezza.

Tra abitanti del Villaggio Olimpico e spettatori Rio sarà invasa da milioni di persone. Intanto due settimane fa un uomo era riuscito a seminare il panico tra la folla: il malintenzionato si è fiondato improvvisamente sul corteo che scortava il tedoforo, con l'intenzione rubare la torcia.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti