Definì Michelle Obama "una scimmia sui tacchi": licenziata

Pamela Taylor era direttrice di una Ong in West Virginia

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 28 dic. (askanews) – E’ stata licenziata la direttrice di una non profit americana che aveva definito Michelle Obama “una scimmia sui tacchi”, scatenando polemiche e indignazione negli Usa e all’estero.

Pamela Taylor, riferisce il Washington Post, dirigeva la Clay County Development Corp., una Ong che riceve fondi governativi per fornire servizi ad anziani e indigenti e che è nel mirino di una accresciuta sorveglianza statale in West Virginia proprio sull’utilizzo delle risorse pubbliche.

Taylor ha perso il suo posto dopo aver scritto a novembre in un post su Facebook il suo apprezzamento per la prossima first lady Melania Trump e l’insofferenza per la moglie del presidente Barck Obama, “una scimmia sui tacchi”. Si era poi scusata, ma il clamore scatenato dal commento ha contribuito ad accendere un faro sulla gestione della Ong e a rivelare falle in fin dei conti riconducibili alla direttrice, quindi licenziata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti