Delfino, leone, orso o lupo? Scopri il tuo ritmo animale per vivere alla grande

Delfino, leone, orso o lupo? In base al tuo 'cronotipo animale' puoi scegliere il momento giusto della giornata per rendere al meglio

Nottambuli impenitenti, mattinieri maniacali, schiavi del materasso o insonni cronici? Ognuno di noi ha un proprio ritmo, una sorta di orologio interno che condiziona il modo in cui affrontiamo i vari momenti della giornata. Ad esempio, c’è chi gestendo poche ore di sonno riesce comunque ad essere attivo e dinamico e chi invece, se non ne dorme almeno dieci è una sorta di zombie.

Perché? Tutta una questione di cronobiologia, ovvero l’organizzazione degli orologi interni che dettano le nostre necessità a livello di riposo per garantire l’energia per l’attività quotidiana. Come spiegato, ognuno di noi ha un proprio orologio interno e solo assecondandolo riesce a rendere al meglio.

La scienza della cronobiologia non è nuova in sé ma è intrigante l’approccio alla stessa fornito dal Dottor Michael Breus nel suo libro “The power of when”, nel quale associa quattro ‘cronotipi’, ovvero modi in cui vengono distribuiti il sonno e l’energia di una persona durante la giornata, ad altrettanti animali: delfini, leoni, lupi e orsi.

Proprio la tipologia dell’orso è la più diffusa nel genere umano con il 50%, mentre l’altra metà è distribuita con diverse percentuali tra delfini, leoni e lupi. La chiave di una vita dinamica e fruttifera, secondo Breus, è capire quale sia il proprio ‘ritmo animale’.

“Se ognuno conoscesse il momento migliore per compiere una certa attività durante la giornata, si potrebbero raggiungere prestazioni ottimali – spiega Breus nel suo libro – La scelta del momento giusto vale per qualsiasi cosa: dal chiedere un aumento al proprio capo, al bere una tazza di caffé fino al fare sesso”.

Come riconoscere allora il proprio cronotipo? Basta controllare ad una sorta di scheda ideata dallo stesso Breus per riconoscersi nell”animale’ giusto. Ad esempio, gli ‘uomini-orso’ sono simpatici, amichevoli ed estroversi ma devono dormire almeno otto ore, seguendo sostanzialmente il percorso naturale del sole.

Gli ‘uomini-delfino’, invece, sono intelligenti, cauti ma pure e un po’ nevrotici e perfezionisti e risultano particolarmente svegli nelle ore serali, tanto da aver il sonno leggero fino a soffrire d’insonnia.

Dal canto suo, l’‘uomo-leone’ è un tipo pratico, coscienzioso e ordinato ma pure ottimista e raggiunge il top della sua energia intorno a mezzogiorno, non dorme nel pomeriggio e così tende ad addormentarsi presto la sera.

Gli ‘uomini-lupo’, infine, sono persone creative e impulsive dal ritmo ‘notturno’: sono svegli quindi nelle ‘ore piccole’ ma fanno poi fatica ad alzarsi presto.

Siete ancora indecisi su quale ‘animale’ siate? Ecco allora un’infografica che vi può aiutare.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti