I diamanti non sono i BFF di nessuno, soprattutto dei millennials

È finita l’era dei diamanti: i millennials non vogliono saperne di spendere così tanto per un gioiello. Meglio il cibo

Abbiamo sempre pensato che i diamanti sono i migliori amici delle donne, ma a quanto pare non è più così da un pezzo.

I diamanti sono i migliori amici di una ragazza”. Con questa citazione, Marilyn Monroe è rimasta impressa per sempre nei cuori e nelle menti delle persone. Tanto che in molti, ancora oggi, sono convinti che le donne abbiano una spasmodica attrazione per i diamanti, anche senza un motivo ragionato. In realtà sembra che i tempi siano definitivamente cambiati (se davvero sono poi mai stati così…) e oggi le ragazze e i ragazzi in generale non sono più molto attratti dai gioielli. I millennials, infatti, preferiscono usare il denaro per mangiare bene e pagare le tasse dato che la maggior parte di loro sono smart workers a partita iva. Insomma, la generazione Y sta uccidendo il mercato dei diamanti. Non solo perché non hanno intenzione di spendere migliaia di euro per un brillocco in generale nella vita, ma anche perché si sposano molto più tardi dei loro nonni. O, meglio ancora, non si sposano affatto. E se questo era l’unico modo per fargli comprare un diamante, è saltato definitivamente causa sorpasso dei tempi che corrono.

Non solo i millennials sono molto più focalizzati sulle loro finanze e non vogliono spendere soldi in gioielli che per loro non hanno alcun valore né utilità. Ma spesso ne fanno una questione etica. Ricordate il film “Blood Diamond”? Ecco, quella non è finzione. La generazione Y è molto sensibile ai problemi che ci sono nel mondo: anche per questo molti di loro hanno deciso di diventare vegani per una questione etica e morale. Sono più informati, e non hanno intenzione di comprare un gioiello la cui nascita, forse, non è proprio tra le più etiche.

I millennials, quando si tratta di gioielli, sono più dei fan degli zaffiri. Si tratta di una pietra trasparente che è uguale in tutto e per tutto al diamante, con la sola differenza che costa molto di meno. La cosa bella? Solo un esperto può capire la differenza. Nessun altro può. Quindi perché spendere migliaia di euro se se ne possono spendere 200? Ai millennials la risposta.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti