0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Ecco le 10 attrici più pagate delle serie Tv

Le serie TV sono sempre più prodotti dai budget, dai guadagni e dai compensi stellari. Scopriamo quali sono le 10 attrici più pagate delle serie TV

Complice l’ascesa di Netflix, le serie TV hanno preso sempre più piede e impegnato attori e attrici in progetti dai budget e dai guadagni stellari. Non vale più il pregiudizio che vedeva i film per il cinema superiori per qualità e risultati ai prodotti pensati per il piccolo schermo e sempre più star della recitazione si specializzano in serie TV, legando spesso il proprio viso e nome indissolubilmente ad un personaggio.

Gli Stati Uniti sono certamente uno dei maggiori produttori di serie TV di successo, grazie anche alle produzioni Netflix che ormai riempiono i piccoli schermi. Non solo i guadagni sono milionari, ma anche i budget stabiliti per ogni attore sono stellari. Scopriamo quindi quali sono le 10 attrici più pagate nel mondo delle serie TV statunitensi:

10. In ultima posizione della classifica troviamo Caitriona Balfe. Nata nel Monaghan, è considerata la modella irlandese di maggior successo. Con il suo ruolo di Claire Fraser in “Outlander”, guadagna 100 mila dollari a episodio.

9. Dall’Irlanda andiamo negli Stati Uniti e troviamo Sela Ward, che con il suo personaggio di Margaret Graves, moglie di un ex presidente degli Stati Uniti, nell’omonima serie tv “Graves”, viene pagata 125 mila dollari a episodio. “Graves” è composta da due stagioni, ma a fine dicembre 2017 è stato annunciata la chiusura della serie TV.

8. Dalla moglie del presidente, si passa ad una ventinovenne in cerca di una nuova vita: Ellie Kemper, protagonista della serie TV targata Netflix “Unbreakable Kimmy Schmidt”, viene pagata 150 mila dollari a episodio. Prodotta da Tina Fey, la serie TV è stata candidata a diversi premi Emmy ed è ormai alla sua quarta stagione.

7. In settima posizione troviamo Elisabeth Moss, conosciuta e apprezzata per il suo ruolo di Peggy Olson nella famosissima serie televisiva “Mad Men”, e protagonista della serie “The Handmaid’s Tale”. Nel ruolo di June Osborn, ribattezzata Difred, Elisabeth viene pagata 200 mila dollari a episodio.

6. In classifica troviamo non solo serie TV degli ultimi anni, ma anche storiche come “Will e Grace”. Con i ruoli di Grace e Karen Walker, Debra Messing e Megan Mullally vengono infatti pagate 250 mila dollari a puntata a testa.

5. Rimaniamo nelle serie Tv comiche e troviamo “Shameless”, fortunata serie televisiva che racconta la strana vita dei Gallagher, nel South Side di Chicago. Emmy Rossum interpreta Fiona, la figlia maggiore (e più responsabile) di Frank, padre alcolizzato e drogato. Con il suo personaggio, Emmy guadagna 350 mila dollari a episodio.

4. Dalla commedia allo spionaggio, in quarta posizione troviamo Claire Danes, protagonista di “Homeland”. Nei panni dell’agente della CIA Carrie Mathison, affetta da disturbo bipolare, Claire guadagna 450 mila dollari a episodio;

3. Nella top three troviamo Emilia Clarke e Lena Headey, protagoniste della grande e famosissima serie TV fantasy “Game of Thrones”, Nei panni di Daenerys e Cersei vengono pagate ben 500 mila dollari a episodio, a testa.

2. Al secondo posto c’è Ellen Pompeo, storica protagonista della serie TV “Grey’s Anatomy”, apprezzata soprattutto dal pubblico femminile e arrivata ormai a 14 stagioni. Nel ruolo dell’amata Meredith Grey, Ellen guadagna 575 mila dollari a puntata.

1. L’attrice più pagata delle serie TV è però Kaley Cuoco, ironica protagonista della fortunata serie “Big Bang Theory”. Tra scienza, nerd e battute comiche, Kaley viene pagata 1 milione di dollari a puntata, interpretando i panni della bella Penny.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti