Diego Costa, lo strano gesto che sbalordisce Conte

La punta chiede il cambio, l'allenatore lo ignora

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Screenshot tratto da Sky

Il tecnico del Chelsea Antonio Conte ha scacciato le voci su un suo possibile esonero con una schiacciante vittoria per 3-0 contro il Leicester di Claudio Ranieri in una gara di Premier League, ma deve fare i conti con il caso Diego Costa.

Il bomber brasiliano naturalizzato spagnolo, senz'altro l'uomo in più dei Blues in questo primo scorcio di stagione (è andato a segno ben 7 volte in campionato), dopo la rete che ha sbloccato il risultato nel primo tempo è stato più volte rimproverato nella ripresa da Conte, che gli ordinava di rientrare e di essere meno egoista.

Diego Costa all'ennesimo richiamo è sbottato, urlando "Toglimi" e facendo il gesto del cambio verso il mister leccese. Il quale è rimasto impassibile e ha lasciato in campo il giocatore per tutti i 90 minuti, nonostante Costa fosse diffidato e a rischio squalifica.

Nel dopo gara, Conte ha provato a sgonfiare il caso, confermando di aver ignorato la richiesta del cambio: "Per la squadra Diego è un giocatore di grande personalità, se posso tenerlo in campo fino alle fine lo faccio in ogni match. Sì, so che abbiamo un po' rischiato oggi: con un giallo avrebbe saltato lo United, ma per me il match più importante era quello di oggi". Tra le righe: il tecnico sono io e decido io quando puoi uscire.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti