Dimmi come mi saluti e ti dirò da che Paese vieni: guida per evitare le gaffe

Ti capita spesso di fare gaffe quando sei all'estero? Sei sul sito giusto. L'Università Ca' Foscari ha elaborato una mappa dei comportamenti per chi fa affari all'estero

L’Università Ca’ Foscari di Venezia ha creato una mappa dei comportamenti per aiutare coloro che fanno affari nel mondo del lavoro. Questa mappa può aiutare a migliorare delle caratteristiche culturali che potrebbero creare dei problemi durante la comunicazione.

Ogni nazione ha i suoi valori culturali, i suoi linguaggi verbali e quelli non verbali. Ad esempio il gesto che noi facciamo per dire di “aspettare” per i greci è un insulto, mentre in Giappone bisogna fare rumore con la bocca quando si mangia perchè significa che il cibo è buono e lo si sta apprezzando mentre in Europa è maleducazione.

La mappa dei comportamenti

La mappa dei comportamenti è gratuita ed è possibile trovarla sul sito ufficiale e aiuta coloro che vorrebbero evitare gaffe durante i colloqui. Fabio Caon, ricercatore di Ca’ Foscari, spiega : “Tutto nasce dalla consapevolezza che molte cose che secondo noi sono normali e ovvie invece hanno un’origine prettamente culturale, ogni gesto cambia da paese a paese e spesso è difficile capire cosa è giusto fare per mettere l’interlocutore a proprio agio.”

Caon continua: “Spesso quando si commercia con paesi lontani non si conoscono abitudini basilari e questo porta a volte a far fallire gli affari anche se spesso si pensa che i problemi derivino da altro. Fausto Maritan, responsabile delle relazioni estero di Banca Popolare di Vicenza ci ha raccontato che nelle aziende più del 50% delle relazioni internazionali non va in porto per incomprensioni e per la mancanza della giusta comunicazione interculturale.”

Come utilizzare la mappa

La mappa aiuta a capire le usanze del paese ospitante e i comportamenti giusti da poter utilizzare senza che questi possano creare problemi. Ad esempio, se apriamo l’India dalla mappa, scopriamo che schioccare le dita dinanzi la bocca mentre si sbadiglia scaccia via gli spiriti malvagi. In Cina, invece, quando si entra in ufficio si utilizzano frasi formali per salutare il collega come “eccoti qui”, “sei molto impegnato?” mentre è assolutamente vietato salutare con il bacio.

Se siete per strada o a tavola e avete urgentemente bisogno di soffiare il naso non fatelo,in Russia è vietato. Mentre se siete in Brasile non fate ok con la mano in quanto è un gesto molto volgare utilizzato anche per mandare a quel paese le persone.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti