Dopo le scarpe, arriva il disco della Lidl

E' uscito nel 2019 ma ne sentiamo parlare solo ora: è un mix di suoni ambientali del supermercato e forse per questo ha trovato successo nel 2020

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tutti ci ricordiamo dell’enorme successo avuto dalle scarpe blu e gialle della Lidl, prezzo di costo circa 13 euro, rivendute a cifre folli che hanno toccato i 2.500 euro: ora però veniamo a sapere che non sono state la prima mossa di marketing “particolare” da parte della catena di supermercati tedesca.

Nel 2019 infatti la Lidl aveva pubblicato un album di 21 tracce, tutte realizzate registrando i suoni all’interno di un punto vendita in Svezia: il disco era inizialmente passato sotto silenzio, ma circa un anno dopo ha iniziato a farsi notare, anche grazie alla situazione contingente legata alla pandemia.

Il supermercato ha rappresentato, nei mesi di lockdown, praticamente l’unico luogo in cui ci si recava e si incontravano altre persone diverse dai familiari: ascoltare suoni familiari come il beep delle casse o il rumore soffuso delle conversazioni altrui è diventato per alcuni estremamente rilassante.

L’album si intitola “Tutto il resto è insostenibile” e le tracce sono divise per tipologia: la prima è la più lunga e si intitola “Un’ora di atmosfera”, mentre le altre, più brevi, si focalizzano su un’azione particolare, ad esempio l’impacchettamento o le conversazioni.

Un mix di vita quotidiana che nel 2020 è diventato improvvisamente qualcosa a cui pensare con nostalgia e che forse per questo motivo ha conosciuto un successo inatteso proprio in questo anno: al momento il disco è disponibile su Spotify ed una delle tracce è stata ascoltata più di 14 mila volte.

Molte persone usano i suoni cosiddetti “bianchi” per rilassarsi: dal rumore del phon a quello della tv non sintonizzata, ma i gusti spaziano e negli ultimi anni ha avuto grande successo anche il fenomeno ASMR (Autonomous Sensory Meridian Response), una serie di suoni che vanno a scatenare la risposta autonoma del meridiano sensoriale inducendo il rilassamento.

Niente di strano quindi che ci sia chi, magari confinato nell’isolamento di casa sua in lockdown, trovi rilassante il “beep” della cassa del Lidl!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti