Dormire con i calzini? Per la scienza meglio di no

Tanti di noi, in inverno, non riescono a fare a meno di indossare i calzini a letto. Si tratta di un'abitudine che può essere dannosa per la salute.

22 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Andare a dormire con i calzini addosso, specie d’inverno, è un piccolo piacere. Eppure pare proprio che si tratti di una cattiva abitudine che non fa del tutto bene al nostro corpo. Difficile andare a dirlo a chi si mette sotto le coperte coi piedi gelati, ma le conseguenze sulla salute possono essere anche molto più serie di quello che si è portati a pensare così a prima vista.

Innanzitutto perché riscaldare i piedi favorisce la vasodilatazione. Quest’ultima aiuta sì a disperdere il calore corporeo ma, per periodi prolungati, può avere addirittura l’effetto contrario, influendo sui meccanismi di termoregolazione corporea. Questo, durante il sonno, può portare ad un aumento della temperatura corporea anche non indifferente.

Di conseguenza, dormire coi calzini può compromettere la qualità del sonno, non permettendo al nostro corpo di vivere in tutta tranquillità il suo necessario periodo di riposo. Questo succede soprattutto qualora si indossino calzini troppo stretti o con gli elastici sopra le caviglie. Va da sé che, in questi ultimi casi il flusso sanguigno ai piedi si riduca drasticamente, portando ad una cattiva circolazione. Una condizione che, prolungata, porta al rischio di risvegliarsi coi piedi gonfi o con le cosiddette “gambe pesanti”.

Indossare i calzini può inoltre essere poco igienico, specie se quelli che indossiamo a letto sono gli stessi che abbiamo avuto ai piedi in tutta la giornata. Sembra nulla, ma il rischio di infezioni (oltre che di cattivi odori) è sempre dietro l’angolo. Determinate fibre, invece, possono provocare l’insorgenza di dermatiti, con sintomi che vanno dal prurito all’arrossamento, dalla secchezza della pelle a vere e proprie irritazioni cutanee.

Va da sé che, se proprio vogliamo utilizzare dei calzini quando andiamo a dormire, è sempre meglio sceglierne un paio che mettiamo solo e soltanto a letto, preferibilmente in cotone e privi di elastici. I nostri piedi ci ringrazieranno!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti