Dramma durante il match: muore arbitro colpito in campo

Il giovane direttore di gara, Pavel Lainka, è deceduto a seguito del terribile incidente di gioco

Fonte: Twitter

Quella di Pavel Lainka è una autentica tragedia. Questo giovane arbitro di hockey sul ghiaccio, 24 anni appena, è morto dopo essere stato colpito da un disco da gioco, durante il match tra le squadre juniores di Brno e Sumperk il 25 agosto scorso. Proprio nel corso di un’azione, il disco ha sventuratamente raggiunto Lainka alla testa. L’impatto si è rivelato fatale: l’arbitro ceco si è accasciato sul ghiaccio senza dare segnali di coscienza.

Soccorso immediatamente, Lainka è stato trasferito in ospedale e lì è morto, in seguito al grave trauma cranico, sabato 10 settembre a due settimane di distanza dall’incidente. Pavel era ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

L’annuncio della drammatica scomparsa del direttore di gara è arrivato con un tweet, pubblicato da Robert Nowotny che ha ricordato l’amico così: “Dopo un grave trauma cranico ci ha lasciato il nostro amico e collega Pavel Lainka. Condoglianze alla famiglia. Riposa in pace”, ha scritto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti