Drammatico incidente in bici per l'uomo più ricco d'Inghilterra

Attimi di paura vicino a Miami

Fonte: screenshot tratto da virgin.com

Attimi di terrore per Richard Branson, il famoso imprenditore britannico che ha fondato il Virgin Group, uno degli uomini più ricchi del mondo con un patrimonio pari a circa 3 miliardi di sterline.

Il capelluto magnate è caduto rovinosamente in bicicletta durante una escursione vicino a Miami: trasportato d'urgenza in ospedale per essere sottoposto a radiografie e a tutti gli esami del caso, ha riportato solo alcune escoriazioni e qualche problema ai tendini.

"Mi stavo allenando per la Virgin Strive Challenge e stavo scendendo verso Leverick Bay, quando improvvisamente è diventato tutto buio e ho preso un dosso stradale a tutta velocità: il momento dopo sono stato sbalzato oltre il manubrio e la mia vita è letteralmente passata davanti ai miei occhi". 

"Pensavo davvero di stare per morire, fortunatamente la mia spalla e la mia guancia hanno subito il peso dell'impatto, inoltre indossavo un elmetto che mi ha salvato la vita. La mia bici è finita nel precipizio ed è scomparsa", ha raccontato su virgin.com Branson.

La Virgin Strive Challenge è una competizione finalizzata alla raccolta fondi per Big Change, organizzazione no-profit sponsorizzata da Virgin. Si terrà nei primi giorni di settembre e per il terzo anno consecutivo in Italia e vedrà i partecipanti compiere un’escursione sul monte Cervino e percorrere in bicicletta l’intera lunghezza dello stivale, per poi attraversare a nuoto lo stretto di Messina, raggiungere le pendici dell’Etna in bici e, infine, correre una maratona fino alla vetta del vulcano. Anche Branson aveva annunciato la sua partecipazione alla gara proprio insieme ai figli, Holly e Sam, e al nipote Noah. 

 

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti