Dritto e Rovescio, tensione in studio. Del Debbio placa gli animi

Volano parole forti nello studio di Dritto e Rovescio, tanto che il conduttore è costretto a intervenire.

Fonte: Dritto e Rovescio Twitter

Tensione in diretta nello studio di Dritto e Rovescio nella puntata del 7 novembre.

L’episodio del format condotto da Paolo Del Debbio (su Rete4) ruotava intorno al tema dei cori razzisti e dell’ondata di discriminazione generale a cui stiamo assistendo. La presenza in studio di Brasile, un uomo romano definito senza mezzi termini “fascista” sui tweet pubblicati poi sul profilo ufficiale del programma, ha però subito scaldato gli animi.

Brasile si è rivolto infatti a Francesca Fagnani con toni molto duri. “Roma non è fascista, Roma è casa mia. E lei cosa ride? C’è poco da ridere”. “Ma che film è questo? – ha risposto la Fagnani – I carabinieri sono venuti da lei un giorno sì e uno no”, “Se viene nella mia borgata glieli faccio vedere io i film” ha replicato Brasile.

Il vignettista Vauro Senesi, ospite in studio, a questo punto si è alzato ed è andato incontro a Brasile, accusandolo di minacciare una donna. “Fammelo vedere a me il film fascio di m***a. Vergognati”. A riportare la pace ci ha pensato Del Debbio dividendo i due uomini: “O vi riprendete o vi caccio tutti e due” ha minacciato il conduttore.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti