Duello Milan-Inter per un fuoriclasse assoluto

Rooney è stanco di non essere protagonista con Mourinho. Tante le opzioni, milanesi in corsa.

Fonte: Getty Images

C'è un campione che sta riflettendo sul proprio futuro. Rooney, una vita con la casacca del Manchester United (246 reti in 532 partite con i Red Devils), inizia a non essere più tanto felice della situazione che si è venuta a creare nel club dove si è consacrato. Da stella assoluta è diventato un giocatore come tanti altri, troppo spesso relegato in panchina.

Tutta colpa del neo tecnico dello United Mourinho che, nonostante le tante belle parole spese per Rooney, non lo considera un titolarissimo. Da qui la possibilità che il nazionale inglese possa cambiare aria. Tantissime le società che sarebbero pronte a fare follie per averlo (Rooney, al momento, guadagna ben 250 mila sterline a settimana).

Il PSG, a livello economico, avrebbe la forza per metterlo sotto contratto. Attenzione anche alle ipotesi MLS e Cina, tornei che garantirebbero al 31enne attaccante tanti, tantissimi soldi. Tra le squadre in corsa, attenzione anche alle milanesi.

Inter e Milan si sarebbero, secondo diversi media inglesi, fatte avanti per avere informazioni su Rooney. Il desiderio è di replicare il "caso Tevez", arrivato a Torino, sponda bianconera, per rilanciarsi e diventato l'uomo in più della Vecchia Signora.

Insomma, tra Inter e Milan, un duello importante per un fuoriclasse assoluto. Nonostante i 31 anni, Rooney resta una stella del calcio mondiale. All'Inter formerebbe una coppia d'oro con Icardi, al Milan diventerebbe l'attaccante di riferimento (con possibile cessione di Bacca). Molto dipenderà dalla voglia di investire delle due società cinesi che controllano i due club milanesi. In particolare, attenzione alla nuova proprietà rossonera che potrebbe presentarsi con un grandissimo colpo: Rooney.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti