Ecco a cosa ha rinunciato Higuain per tornare in forma

Mentre sul web fioccano le ironie sulla pancetta del Pipita, l'argentino ha in testa solo la Juventus

Fonte: Getty Images

Maialino a chi? Quello della silhouette di Gonzalo Higuain è ormai uno dei temi più dibattuti dell’estate, anche durante le due settimane olimpiche. La forma del Pipita è oggetto di prese in giro e battute non sempre felici da parte degli internauti e dei professionisti dei social: l’argentino però non se ne cura, almeno fino a quando a prendere parola sul tema è… il proprio datore di lavoro.

Se infatti uno dei motivi che ha spinto Gonzalo lontano dal Napoli è stato proprio l’attacco frontale subito dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che sul finale della scorsa stagione gli diede apertamente del “grasso”, le battute, e non solo, dei propri ex tifosi non sembrano poter influire sulla determinazione di Higuain di trovare al più presto quel peso forma che l’argentino ha mostrato di non avere nello scampolo di partita giocato a Londra contro il West Ham.

Tifosi e non solo, visto che a ironizzare sulle rotondità del capocannoniere a suon di record dell’ultimo campionato c’hanno pensato in tanti, sponsor e pure ex colleghi, come Robert Prosinecki, autore di un'uscita certo poco elegante: “La Juve ha speso 90 milioni per un maialino”.

Detto che sul maialino si potrebbero fare altre ironie pensando al salvadanaio e al super-ingaggio che la Juve riconoscerà al proprio numero 9, la notizia del giorno è che Higuain è più che determinato a buttare giù la pancetta, al punto da aver rifiutato la convocazione in Nazionale per le partite di qualificazione al Mondiale 2018 contro Uruguay e Venezuela, in programma ai primi di settembre durante la prima sosta del campionato.

In verità non si è trattato di un rifiuto, bensì di una richiesta rivolta al neo ct Bauza proprio per sfruttare i giorni senza partite per perfezionare la preparazione a Vinovo. Incassato il sì di Messi che ha rinunciato ai propositi di ritiro dalla Séleccion, Bauza ha acconsentito alla richiesta di Higuain, deciso ad essere al 100% in vista di un settembre caldissimo che vedrà la Juve affrontare in campionato Sassuolo e Inter e poi debuttare in Champions, il vero obiettivo della stagione.

Allegri ovviamente ringrazia, al pari dei tifosi. Ora la parola passa a Matteo Pincella, il nutrizionista dei bianconeri…
 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti