Ecco la bambina nata con l'acqua al posto del sangue

Alla sua nascita la piccola Frankie, divenuta un caso clinico famoso, aveva nelle vene solamente acqua e pochissimo sangue

Frankie Morrison è una bambina allegra con gli occhi azzurri ed è nata con l’acqua al posto del sangue. La storia, che ha dell’incredibile, ha fatto discutere i ricercatori di tutto il mondo, che stanno continuando a studiare questo particolare caso clinico.

Oggi Frankie ha un anno ed è in perfetta salute, ma appena era nata il suo corpo conteneva solo 35 ml di sangue, ossia due cucchiai da cucina, mentre per il resto nelle vene c’era solamente acqua. La piccola, nata all’ospedale di Kingston Upon Hull, continua ad essere studiata dai medici inglesi, che considerano la sua situazione un vero e proprio rompicapo scientifico. “Avevano detto che non aveva grandissime speranze di sopravvivere, ma adesso sta bene e noi siamo felicissimi” ha svelato Maria Sandars, madre della piccola.

La 32enne e il marito Chris avevano già due bambine, Mollie e Brooke, quando Frankie è nata e sono rimasti sorpresi nello scoprire che la loro piccola rischiava di morire per un problema così particolare. “Ho sofferto molto per metterla al mondo” ha raccontato la donna “È stato un parto pieno di sofferenza con un cesareo d’emergenza”.

Dopo essere venuta al mondo Frankie non si è mossa per ben due giorni, tanto che i medici erano convinti stesse morendo a causa della presenza di pochissimo sangue nelle vene. Alla fine però la piccola si è ripresa ed è riuscita a sopravvivere nonostante tutto. “Durante questo primo anno di vita Frankie ha affrontato moltissime cure, specialmente per risolvere il problema del sangue nel suo corpo” ha raccontato la mamma, ricordando che la piccola era stata data per morta, tanto da essere benedetta da un prete. “C’era più acqua che sangue nel suo corpo. È sopravvissuta contro ogni aspettativa” ha concluso uno degli specialisti che ancora oggi ha in cura Frankie.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti