Ecco Guethy Sini, l'anti Bello Figo

Ecco chi è Guethy Sini, la risposta degli immigrati a Bello Figo

Fonte: Twitter

Si chiama Guethy Sini ed è la risposta a Bello Figo. Cantante di Reggio Emilia, si definisce molto diverso dal rapper e si discosta dalle sue provocazioni, tanto da esserne l’antitesi.

Nella sua canzone simbolo canta: “Non sono un ladro e pago l’affitto” opponendosi ai singoli della polemica di Bello Figo, arrivato al successo e finito nella bufera per via di una canzone sugli immigrati in cui si vantava di non pagare l’affitto e di avere una casa nonostante non lavorasse, solo perché immigrato.

Guethy al contrario non ama la polemica, fa parte del gruppo Hakuna Matata e le sue canzoni parlano di integrazione e rispetto. Il ragazzo aggiusta biciclette per vivere, ha solo 26 anni, ma già le idee ben chiare.

“Per me Bello Figo è andato un po’ troppo oltre – ha svelato in un’intervista – girando per strada mi capita molto spesso che la gente mi chieda se io paghi o meno l’affitto. La mia risposta? Certo che lo pago. Io aggiusto le bici vicino alla stazione – ha svelato -. Quelle parole secondo me sono una presa in giro perché sembra che tutti gli africani venuti in Italia non paghino l’affitto. Non è questa la realtà. Volevo lanciare un messaggio: c’è chi lavora davvero e suda, come me”.

E così Sini ha creato una serie di canzoni in risposta a quelle di Bello Figo. “Non sono un ladro – canta in una di esse -. Chiedi a Ciro, chiedi a Diego, chiedi a Aldo. Loro lo sanno: non sono un ladro”.

In “Ascoltami” svela infatti esperienze di vita vera e il suo essere una persona onesta, nonostante i pregiudizi. “Vieni qua, ascoltami – recita la canzone -. Ieri sera sull’autobus ho visto una signora / La signora stringeva la borsa e pensava fossi un ladro / No, non sono un ladro”.

Un’altra faccia della musica, un modo diverso di raccontare la realtà dell’immigrazione e dell’integrazione. Se Bello Figo punta su ironia e voglia di provocare e far discutere, Sini sceglie il dialogo e il racconto intimistico: chi avrà la meglio?

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti