Ecco la ricetta classica per cuocere le lenticchie

Alcuni utili consigli e indicazioni per cuocere le lenticchie seguendo la tradizione. Il sapore di un piatto di origine povera valorizzato nel modo migliore

La ricetta classica per cuocere le lenticchie prevede la preparazione di un fondo di cottura. Cominciate con la pulizia di una cipolla. Poi in una pentola grande mettete la cipolla tritata finemente, aggiungete in seguito una carota tagliata a cubetti piccoli, dei gambi di sedano, uno spicchio d’aglio (che eventualmente potrete poi togliere una volta che il soffritto è pronto) una foglia grande di alloro intera che servirà ad aromatizzare il tutto. Aggiungete poi un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e una noce di burro. Fate soffriggere ciò che avete ottenuto a fuoco dolce facendo attenzione a non far annerire la cipolla.

Quando sono passati 3/4 minuti il soffritto dovrebbe essere pronto. Lo capirete dal tradizionale sfrigolio dell’olio e dagli aromi che sono rilasciati. A questo punto prendete del vino e sfumatelo. Attendete che sia completamente evaporato. Aggiungete ora i pomodori pelati che avrete nel frattempo ridotto a pezzi non troppo piccoli.

In un’altra pentola preparate il classico brodo di verdure. Se potete, evitate di mettere il dado in acqua. Risparmiereste tempo, ma il sapore del brodo non sarebbe lo stesso di quello preparato da voi. Il brodo vi servirà per ammorbidire le lenticchie che hanno una buccia solitamente piuttosto dura e che hanno quindi dei tempi di cottura prolungati.

Nella pentola in cui sta cuocendo il soffritto, una volta che anche i pomodori hanno cominciato a sfaldarsi, la ricetta per la cottura delle lenticchie prevede l’aggiunta proprio delle protagoniste del piatto: le lenticchie. Dutante la cottura fate attenzione ad aggiustare di sale e pepe a seconda delle necessità. Aggiungete un po’ alla volta il brodo di verdura.

Solitamente il tempo di cottura è di circa 40 minuti a fuoco medio. Voi controllate di volta in volta quanto le lenticchie si stanno ammorbidendo. Quando avrete raggiunto la consistenza desiderata, toglietele da fuoco e servitele ben calde.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti