Ecco l'ominide che forse visse con i primi Homo sapiens

Ominidi simili a quelli vissuti oltre due milioni di anni fa erano ancora presenti in Africa quando si stava sviluppando l'Homo sapiens

Ominidi simili a quelli vissuti oltre due milioni di anni fa erano ancora presenti in Africa quando si stava sviluppando l’Homo sapiens, e potrebbero aver convissuto con i primi umani. È la scoperta di un gruppo di paleoantropologi che hanno condotto nuovi scavi nel sito sudafricano di Rising Star, che potrebbe rendere più complicato e affascinante l’albero genealogico della nostra specie.

Lee Berger, della Witwatersrand University, ha spiegato così la scoperta: “Abbiamo scoperto una seconda stanza nel sistema delle grotte di Rising Star, che contiene più Homo naledi, la stessa specie che abbiamo annunciato nel 2015. E fra questi individui c’è uno degli scheletri più completi mai scoperti, con un cranio perfettamente conservato, che abbiamo chiamato Neo. Questi sono nuovi importanti indizi del fatto che l’Homo naledi utilizzasse le grotte di Rising Star in modo molto particolare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti