Ecco mondo come si fanno davvero gli spaghetti: il video è virale

Su Facebook impazza un video in cui gli italiani spiegano al resto del mondo come si cucinano davvero gli spaghetti

Fonte: Facebook

Spaghetti con il ketchup e con le polpette, pasta cotta per 20 minuti e sughi preparati con la panna e le uova. I comici di Casa Surace hanno deciso di ribellarsi a tutti i piatti di spaghetti cucinati in modo sbagliato nel mondo e mostrare una volta per tutte alle altre nazioni come si cucina la famosa pasta italiana.

Negli altri paesi infatti le ricette degli spaghetti sono decisamente fantasiose e spesso sulle tavole degli americani, dei francesi e degli inglesi, finisce pasta scotta condita con del ketchup. Il video dimostrativo ha come obiettivo mostrare con orgoglio come si preparano realmente gli spaghetti, piatto tipico italiano.

Il filmato, postato sulla pagina Facebook del gruppo, mostra prima di tutto come si preparano gli spaghetti nel mondo. La ricetta americana prevede di cuocere la pasta in acqua fredda con sale e olio per 20-25 minuti, dopodiché gli spaghetti si scolano e si condiscono con abbondante ketchup (rigorosamente freddo) e qualche foglia di basilico. Niente di più sbagliato! La ricetta, secondo Casa Surace, andrebbe gettata nell’immondizia per realizzare i veri spaghetti al sugo.

Tutti sappiamo come si preparano, ma meglio fare un bel ripasso. Per prima cosa si fa bollire l’acqua, poi si gettano gli spaghetti (in quantità industriali, soprattutto se c’è la nonna), nel frattempo si prepara il sugo. Un po’ di soffritto con olio e aglio in una padella, passata di pomodoro fatta in casa, si fa bollire a lungo con il coperchio e poi senza (essenziale il cucchiaio di legno secondo Casa Surace).  Infine quando la pasta è cotta si scola e si condisce con abbondante sugo. Il piatto termina con una bella spolverata di parmigiano e qualche fogliolina di basilico. Al nord le porzioni sono più contenute, mentre al sud il piatto è gigantesco, ma meglio così!

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti