Emma striglia Mike Bird: è già stufa del suo atteggiamento

La cantante ha ripreso Mike Bird, che aveva già manifestato una certa insofferenza nei riguardi dei giudici

Non c’è pace per la scuola di Amici, in questa tormentata edizione del talent prodotto e ideato da Maria De Filippi. Ancora una volta, protagonista suo malgrado di una controversia è Mike Bird, l’ossessione artistica di Morgan prima e lo scolaro restio alle regole di Emma oggi.

Ma che cosa ha combinato il cantante della squadra bianca? Mike, a causa della sua insonnia, non è riuscito a rispettare gli orari della lezione fissata per il mattino. Nulla di insormontabile, peccato che si sia guardato bene dall’avvisare l’insegnante o di scusarsi per l’accaduto.

Così, in sala prove e dopo una canzone, il direttore artistico ha interrotto la sua lezione per strigliare Mike Bird dopo aver appreso del suo comportamento con la vocal coach. “Hai cantato bene, è l’atteggiamento che non mi piace”, ha detto Emma. “Non ho trovato corretto il fatto che tu non ti sia presentato a lezione e abbia lasciato in aula un professore senza di te”. A quel punto, nonostante le giustificazioni di Mike, il viso di Emma si è fatto molto severo: “Ti do un consiglio, non trattare con sufficienza gli addetti ai lavori! Non presentarsi in aula a un orario prestabilito è una mancanza di rispetto. Non ti sei alzato? Vai almeno davanti alla telecamera e dì di chiedere scusa all’insegnante Raffaella, che hai avuto un problema e non ce l’hai fatta”.

Una lezione di vita, oltre che di professionalità che Emma ha voluto impartire a Mike Bird sopratutto dopo la sua uscita colorita nei confronti dei giudici, rei di non aver capito le sue difficoltà nell’applicarsi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti