Eredità George Michael, 120 milioni tra figliocci e associazioni

Nell'elenco il compagno, le sorelle ed i figli di amici

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 30 dic. (askanews) – Centocinque milioni di sterline, più o meno 122 milioni di euro. A tanto ammonterebbe il patrimonio di George Michael e i tabloid britannici si sono messi a caccia degli eredi. Melanie, la primogenita della famiglia, potrebbe ricevere metà del patrimonio del fratello. Anche l’altra sorella Yioda è stata menzionata nel testamento, così come i figli del cugino Andros. Avrebbero accesso all’eredità anche i figli dei più cari amici del cantante. Michael era infatti il padrino di Roman e Harley Moon Kemp, di Martin Kemp e Shirlie Holliman rispettivamente ex corista degli Wham! e bassista degli Spandau Ballet che proprio George Michael fece conoscere. Tra gli eredi dovrebbero esserci anche Bluebell, la figlia di Geri Halliwell, figlioccia dell’ex compagno del cantante Kenny Goss, il compagno Fadi Fawaz con il quale era legato dal 2011. Il cantante aveva assunto Fawaz nel suo staff di hair stylist. E nella probabile lista spuntano diverse associazioni benefiche come Childline, simile al nostro Telefono azzurro, the Terrence Higgins Trust and Macmillan Cancer Support, che l’artista ha seguito in vita dimostrandosi molto generoso. Il cantante, oltre ai guadagni per i 100 milioni di dischi venduti, possedeva quattro proprietà immobiliari. Il cottage del XVI secolo nell’Oxfordshire, dove è stato trovato morto, una residenza a Londra ma anche appartamenti a Sydney e New York. Nel patrimonio di George Michael anche quadri e opere d’arte, acquistate su consiglio dell’ex fidanzato Kenny Goss.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti